Home Cultura Teatro

TEATRO ARVALIA Stagione 2009/2010

SHARE

Provocazione e Sperimentazione: questi i due poli intorno ai quali si concentra la programmazione della terza stagione teatrale all’Arvalia, lo spazio romano del Quindicesimo Municipio che offre, fin dalla sua nascita, un variegato calendario all’insegna dei nuovi linguaggi, drammaturgici, coreografici, scenici e multimediali.
Guidato artisticamente da Valentina Marcialis, il teatro Arvalia propone infatti quest’anno un palinsesto ricco di anteprime nazionali e riletture sceniche di testi e fatti contemporanei legati a tematiche inerenti la psiche umana nei suoi rapporti con l’Altro e la Società storica in cui viviamo e di cui siamo quotidiani testimoni.


Si comincia il 17 ottobre con Pietre, spettacolo coreografico della Compagnia Aleph guidata da Paola Scoppettuolo e ispirato all’omonima poesia della straordinaria poetessa americana Sylvia Plath, in cui il gesto esplora il concetto di “pietrificazione” sottolineando narrativamente la condizione di paralisi dell’animo umano. A seguire, Ritorno a Haifa, messa in scena del romanzo dello scrittore arabo Ghassan Kanafani, nella quale il regista Carlo Orlando ed Eva Cambiale raccontano il dramma di una coppia di coniugi che dopo vent’anni tornano nella loro casa di Haifa per cercare il figlio, abbandonato durante i bombardamenti Anglo-Israeliani del 1948. Nel giardino di Emanuela Cocco, in programma a novembre, ci trasporta in una dimensione femminile analizzando il ruolo materno dal punto di vista dei bambini, spettatori nascosti e incompresi. Figlie di Sherazade, di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca, è la storia vera di due giovani donne che raccontano personali situazioni di disagio dovute alla diversità di genere nel mondo: un ritratto sulla condizione femminile e sui diritti negati delle donne. L’universo femminile è presente anche nel dramma psicologico che segue ai primi di dicembre, I        Shot Andy Warhol , diretto da Alice Capitanio, nel quale le attrici Caterina Ghidini e Tiziana Martucci ricostruiscono la storia dell’omosessuale Valerie Solanas, fondatrice di una società per la castrazione del maschio, che nel giugno 1968 attentò alla vita del maestro della pop art. Dall’Ulisse Di J. Joyce il regista Carlo Cecchi dirige a fine gennaio Iaia Forte in una delle sue più struggenti interpretazioni teatrali, Molly B,  un’introspezione emotiva e sensoriale condita da un dialetto napoletano musicale e scandito con estrema cura del personaggio. A febbraio arriva invece l’ultima follia del Teatrificio Esse, la compagnia toscana di Armando Sanna, Pasquale Scalzi e Aldo Gentileschi che propone una performance al limite tra il mimo e la danza nel rapporto sincretico che esiste tra suono e azione e dal quale scaturisce un soggettivo R’umorismo.  A marzo Marta Gilmore guida registicamente  Oscar De Summa e Armando Iovino ne L’Isola, un testo scritto in Sudafrica nel 1972, in pieno apartheid, da Athol Fugard: la rappresentazione mira ad evidenziare gli aspetti positivi e vitali che possono coesistere e a volte superare la drammaticità e rassegnazione nella dura esperienza di un carcere. Mutamenti la rassegna annuale di spettacoli, performance, installazioni, video ed esposizioni proposta da L’Officina Del Teatro, regala a fine aprile un ventaglio di proposte diversificate che spaziano dall’immaginario al teatro politico. A concludere la stagione sarà la compagnia diretta da Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa nella personalissima interpretazione del testo di Maria Maddalena de’ Pazzi Le parole dell’estasi: Nel lago dei leoni è un’analisi della dimensione storico/politica dell’essere umano nel suo continuo confronto con la metafisica esistenziale.

Nel concentrare messaggi e poetiche in ogni performance – data anche la brevità della programmazione di ogni spettacolo – l’Arvalia si schiera dunque in un teatro che sfida, con il repertorio proposto, la tradizione scenica romana affrontando, con coraggio e autosufficienza economica, le difficoltà che un teatro di quartiere può avere, in una ricerca d’autore e all’insegna di una pura e freschissima sperimentazione.

Teatro Arvalia – Via Quirino Majorana 139 – 00146 Roma
Tel. 0655382002 – Cell. 3334366182 –
e-mail: arvalia.lofficinadelteatro@gmail.com
www.teatroarvalia.it

PROGRAMMAZIONE 2009/2010

17_18  ottobre  2009
Compagnia Aleph
Pietre
Liberamente tratto da Silvia Plath
Regia e Coreografia Paola Scoppettuolo
Con Stefano Fardelli, Marta Scarsella, Federica Ciavardini, Viviana Prunesti, Giacomo Galfo
Idea Scenografica e Costumistica Paola Scoppettuolo
Light Designer Daniele Martongelli

29_31  ottobre  2009
Produzione Narramondo
Ritorno a Haifa
Di Ghassan Kanafani
Traduzione Isabella Camera D’Afflitto
Regia Carlo Orlando
Con Carlo Orlando e Eva Cambiale
Assistente alla regia Luigi Albert
Consulenza registica per messa in scena e training attori Andrea Lanza
Elementi scenici  Balthasar Brennenstuhl
Organizzazione Lisa Raffaghello
6_8  novembre  2009
Produzione Amnesia Vivace
Nel Giardino
Di Emanuela Cocco
Vincitore Premio Scrittura Teatrale Femminile Donne e Teatro – Inner Wheel Roma Romae 2006
Regia Fabio M. Franceschelli
Con Anna Amato, Cristina Aubry, Silvio Ambrogini, Marco Fumarola

27_29  novembre  2009
Il Naufragarmèdolce
Le figlie di Sherazade
Premio Ustica 2007 per il teatro di impegno civile/Premio Radio Rai –Microfono di cristallo
Di Chiara Casarico e Tiziana Scrocca
Diretto e interpretato da Chiara Casarico e Tiziana Scrocca
Scenografia e foto Franca D’Angelo
Musiche Ruth Bieri, Rosie Wiederkher (Agricantus)
Sculture Nato Frascà
Organizzazione Laura Gentile

2_5  dicembre  2009
Compagnia B – teatro con la B maiuscola
I shott Andy Warhol
Di Alice Capitanio
Regia Alice Capitanio
Con Caterina Ghidini e Tiziana Martucci

26_ 31  gennaio 2010
Associazione Teatro Iaia
Molly B.
Dall’Ulisse di J. Joyce
Traduzione Ruggero Guarini
Regia Carlo Cecchi
Con Iaia Forte
Luci e fonica Pino Lancellotti
Scene Titina Maselli

27_28  febbraio 2010
Teatrificio esse
R’Umorismo
Vincitore premio Teatro Arvalia – Marte Live 2009
Di e Con Armando Sanna, Pasquale Scalzi, Aldo Gentileschi
Regia Armando Sanna, Pasquale Scalzi, Aldo Gentileschi

5_6  marzo 2010
Isola Teatro
L’ Isola
Di Athol Fugard Jhon Kani e Winston Ntshona
Regia e Traduzione Marta Gilmore
Con Oscar De Summa e Armando Iovino

17_22  aprile  2010
L’Officina Del Teatro
Mutamenti
Rassegna di spettacoli, performances, installazioni, video ed esposizioni

10_15 maggio 2010
Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa con il sostegno di Sistema Teatro/Teatro Stabile di Torino
Nel lago dei leoni
Da Le parole dell’estasi di Maria Maddalena de’ Pazzi
Regia e Drammaturgia  Marco Isidori
Con Maria Luisa Abate (Maria Maddalena), Paolo Oricco, Anna Fantozzi, Stefano Re
Scene e Costumi Daniela Dal Cin