Home Cultura Teatro

Un nemico del popolo al Teatro Argentina

SHARE

Dopo il grande successo di pubblico (e soprattutto di critica) dei “Ragazzi di vita”, torna al Teatro Argentina Massimo Popolizio con un grande classico della tragedia: “Un nemico del popolo”, dal 20 al 28 marzo. Il dramma di Ibsen, autore il cui nome già da solo certifica l’alta qualità di una rappresentazione teatrale, è stato scritto nel 1882 ed è stato riprodotto più e più volte nei teatri di tutto il mondo da quella data fino a oggi. In questi ultimi anni, sempre più dominati dalla tecnologia e dall’inquinamento che ne consegue, materiale e di pensieri, l’opera del drammaturgo norvegese si è nuovamente imposta all’attenzione pubblica come un classico immortale e intramontabile, ma soprattutto ben innestato anche nella nostra epoca. “Un nemico del popolo” è la storia del dottor Tomas Stockmann e della sua triste scoperta. Tomas, un uomo ordinato, rigoroso e scrupoloso, scopre che le acque della stazione termale della sua città sono inquinate. Il dottore, sconvolto da questa scoperta, decide di comunicarlo al popolo, minacciando di denunciare gli artefici di questo crimine. Suo fratello, Peter Stockmann, è il sindaco della città e non vuole che il fratello riveli quello che ha scoperto. La vita di Tomas diventa un calvario, perde il lavoro, la sua casa viene assediata e il popolo, tutto, si scaglia verso di lui additandolo a nemico. Questo dramma di Ibsen, oggi attuale più che mai, è uno dei suoi copioni più politicizzati, che riesce sapientemente a mescolare l’enormità di spunti di riflessione che fuoriescono da una trama intricata ma mai difficile, avvincente ma mai scontata. Dall’inquinamento alla politica, passando per il rapporto tra i due fratelli, “Un nemico del popolo” è una tragedia di straordinaria intensità che regala allo spettatore un ragguardevole punto di vista sull’eterna lotta tra bene e male. Massimo Popolizio, attore e regista teatrale dal talento sconfinato, riesce a dare all’opera di Ibsen il giusto gradiente di attualità ma senza sminuirne o alterarne il senso, portando a casa un altro successo assicurato.

Marco Etnasi

Teatro Argentina
Largo di Torre Argentina
Info e prenotazioni: Tel. 06 684000311/14
Orari: martedì e venerdì ore 21; mercoledì e sabato ore 19; giovedì e domenica ore 17
Biglietto: Loggione € 12, Palco I € 45


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353