Home Cultura Teatro

“Un’ora di tranquillità” al Teatro Quirino

SHARE
ghini quirino

Uno degli ultimi lavori di Florian Zelle in scena dal 25 dicembre all’8 gennaio

“Un’ora di tranquillità”, una delle ultime commedie in ordine cronologico firmate dal talento francese Florian Zeller, sarà in scena allo storico Teatro Quirino, dal 25 dicembre all’8 gennaio. Considerato dal The Guardian come il più emozionante scrittore teatrale dell’era moderna, Zeller è diventato, ormai da dieci anni, un punto fermo della letteratura da palcoscenico e non solo. Insignito del premio Interallié, il più ambito riconoscimento letterale in Francia, il commediografo transalpino è stato tradotto in molte lingue e le sue opere hanno preso vita nei principali teatri del panorama mondiale. A Massimo Ghini, che invece ha scoperto la genialità del romanziere francese proprio a Parigi, il compito di far apprezzare e amare la scrittura di Zeller al pubblico romano. Un’ora di tranquillità è una commedia dai toni brillanti e a tratti geniali, poggiata su solidi ritmi e meccanismi comici tipici del vaudeville, giocato quindi tra equivoci e battute esilaranti che creano agli occhi dello spettatore una macchina drammaturgicamente perfetta. Con la regia dello stesso Ghini, anche attore protagonista della pièce, e un cast che include nomi del calibro di Claudio Bigagli, Massimo Ciavarro e Galatea Ranzi, “Un’ora di tranquillità” è la storia di un uomo che cerca disperatamente di passare un momento di solitudine e di pace, ma una serie di eventi e personaggi faranno di tutto per rendere impossibile al protagonista di godersi anche una sola ora di tranquillità. Da segnalare la doppia replica del 31 dicembre (alle 19 e alle 21.30) con brindisi, live music e dj set a seguire, fino all’alba.

Con l’opera di Zeller lo storico teatro, che da quasi 150 anni illumina la scena teatrale romana e nazionale, entra nel vivo del suo cartellone. La programmazione del Teatro Quirino, infatti, proseguirà con il grande classico del Maestro Eduardo De Filippo, “Filumena Marturano”, poi con gli adattamenti degli immortali “Luci della ribalta” ed “Il Sorpasso”, rispettivamente firmati Chaplin e Dino Risi e, passando dal Balletto di Mosca che porterà in scena “La bella addormentata” di Čajkovskij, arriverà al “Borghese Gentiluomo” di Molière per il coronamento di una grande stagione di teatro.

Teatro Quirino
Via delle Vergini, 7 – 00187 Roma
Biglietti: intero da 19 a 36 euro / ridotto da 17 a 32 euro
Speciale Capodanno: da 25 a 120 euro
Info e prenotazioni: 06.6794585
biglietteria@teatroquirino.it
www.teatroquirino.it