Home Municipi Municipio IX

AMA Municipio IX: il Piano di interventi non convince

SHARE
ama roma pulizia strade repertorio

Si fa appello perché si superi la programmazione emergenziale e si allarghino gli interventi anche oltre il GRA

IL PIANO ESTIVO DI INTERVENTI – Sono molti, anche se non sufficienti, gli interventi che sono stati previsti da Ama in un piano per il ripristino del decoro nei quartieri del Municipio IX. Proprio da questa istituzione arriva forte e chiara la posizione assunta dall’assessore all’Ambiente, Alessio Stazi: “Piano decoro immediatamente operativo ma insufficiente, assessore Estella Marino intervenga”. Il Piano, come ha spiegato lo stesso Stazi, prevede una serie di interventi di spazzamento e diserbo per le settimane di luglio e agosto. Tutto questo, seppur rappresenti un tassello delle misure utili a far uscire la città dall’emergenza che vive, non sarebbe sufficiente perché punterebbe ad azioni spot: “L’azienda – aggiunge Stazi – ancora ad oggi non riesce a predisporre un quadro complessivo delle sue attività di decoro e spazzamento che descriva con trasparenza e semplicità: cosa fa AMA, quando lo fa e dove lo fa”. 

IMMEDIATO MA NON DEFINITIVO – Per Stazi sono molte le mancanze interne al piano alle quali, l’azienda, dovrà necessariamente porre rimedio. Il programma infatti non descriverebbe la totalità delle azioni messe in campo, fa una programmazione emergenziale per i soli mesi di luglio ed agosto e inoltre non copre i quartieri extra GRA. “L’unica nota positiva – seguita – è per l’appunto l’immediata operatività degli interventi che ci permetterà da subito di intervenire su alcune situazione di difficoltà”. Interventi di spazzamento e diserbo sono già previsti entro la fine di luglio a Torrino Mezzocammino, Colle di Mezzo, Eur (Esposizioni/Civiltà del Lavoto), Fonte Meravigliosa, Torrino Sud, Cesare Pavese, Cecchignola, Fonte Laurentina, Torrino-Nord (costellazioni). Mentre ad Agosto si passa all’Eur (fungo), Tor Pagnotta, Decima, Castel di Leva, Santa Palomba, Mostacciano.

L’APPELLO AD AMA E AL CAMPIDOGLIO – L’assessore Stazi si rivolge al Presidente di Ama Fortini e all’Assessora Estella Marino “In quanto, le strutture territoriali di AMA, l’area Tor Pagnotta e la zona municipale, si sono dimostrate più volte ed anche questa volta non in grado di predisporre le risposte necessarie a risollevare l’andamento dei servizi – seguita Stazi rivolgendosi ad Estella Marino – Ci aspettiamo concretezza nell’intervenire sui problemi legati allo svolgimento dei servizi sul territorio, in quanto anche questi, che lasciando i romani tra strade sporche e rifiuti dentro casa, in un quadro di mancato decentramento dei poteri ai Municipi e di poca incisività delle strutture centrarli sul territorio, sono un problema dell’Assessorato Comunale”.

LeMa