Home Municipi Municipio IX

BILANCIO 2009. CALZETTA SODDISFATTO: PIU’ SOCIALE E PIU’ MANUTENZIONE ORDINARIA

SHARE

Il presidente del Municipio XII giustifica i tagli e le anomalie nel metodo con la gestione commissariale ed il deficit di bilancio Pasquale Calzetta, presidente Municipio XII, ha dichiarato

 “Il bilancio 2009 è arrivato quest’anno in maniera del tutto anomala, a causa della gestione commissariale e del deficit evidenziato dall’amministrazione comunale, tanto che si sarebbe dovuto chiudere il 31 dicembre ed invece è stato prorogato alla fine di marzo – per quanto riguarda il metodo utilizzato dal Comune per la proposta di bilancio, Calzetta ha spiegato – Proprio a causa del commissariamento non c’è stato il tempo per una proposta da parte del Municipio sulla previsione di bilancio 2009, come generalmente avviene, ma la proposta è venuta direttamente dall’amministrazione comunale che però – ha ribadito il presidente – ha lasciato ampia possibilità ai Municipi di rimodulare i fondi nell’ambito del budget assegnato”. Per il Municipio XII abbiamo riscontrato comunque un aumento del 10% rispetto all’iniziale 2008, abbiamo rimodulato i fondi in base alle priorità del territorio e molte saranno le iniziative, ad esempio: manutenzione ordinaria delle scuole, riqualificazione di strade e aree verdi periferiche, realizzazione di una rete viaria a Tor dè Cenci, interventi per la viabilità anche per Mostacciano / Casal Brunori” ricorda infine Calzetta che solo 1 milione di euro saranno stanziati per la fognatura di Trigoria, località devastata dall’alluvione di questo inverno. Anche se sono troppi i fondi che restano ai dipartimenti – conclude Calzetta – la previsione di bilancio 2009 nel complesso ci soddisfa soprattutto se si pensa agli sforzi dell’amministrazione comunale per equilibrare il bilancio ed agli accordi presi con l’AMA: budget triplicato ed 1 anno di tempo per cambiare la città”. Infine, riguardo alla polemica innescata dai minisindaci di centro sinistra sul taglio di fondi a cultura, comunicazione e sport, Calzetta ha risposto “Esiste il sistema delle sponsorizzazioni, fermo restando che gli eventi più importanti, come nel nostro caso la stagione di Santa Chiara, prestigiosa rassegna musicale e teatrale del nostro Municipio, sono stati rifinanziati”.
Augusto Culasso (consigliere PD del Municipio XII) ha spiegato l’atteggiamento dell’opposizione “Per recuperare un percorso di condivisione sul bilancio, non abbiamo avuto un atteggiamento pregiudiziale, bensì propositivo. Abbiamo infatti presentato 3 emendamenti che sono passati, quali lo stanziamento di: 50 mila euro per la realizzazione di impianti di segnaletica stradale nei pressi delle scuole, 10 mila euro per finanziare progetti interculturali e di integrazione, 10 mila euro per un progetto di diffusione di libri. Ma in un Municipio come il nostro, in continua espansione urbanistica e crescita demografica, riteniamo indifferibile la realizzazione di tre opere fondamentali, per le quali ci stiamo impegnando affinché arrivino con urgenza in Consiglio comunale”. Così come accennato anche da Calzetta, queste opere riguardano: il completamento di via del Risaro per collegare il sistema urbano di Spinaceto / Tor dè Cenci / Villaggio Azzurro con il treno Roma – Lido (stazione di Vitinia); la costruzione del tronchetto di collegamento tra via Carlo Levi e via dell’Acqua Acetosa Ostiense che decongestionerebbe il traffico nella zona della Laurentina; la realizzazione di un collegamento viario tra Mostacciano B e Casal Brunori nella zona dell’IFO per smaltire il traffico  sulla Pontina, all’altezza dell’ingresso per Spinaceto. Riguardo all’assegnazione del budget, Augusto Culasso ha infine aggiunto “riteniamo insufficiente l’esiguo aumento dei fondi assegnati dal bilancio, pari all’8%, data la grande espansione che il nostro Municipio sta vivendo. Condividiamo però la posizione critica di Calzetta riguardo ai troppi fondi assegnati ai dipartimenti del Comune, che tra l’altro prevedono il taglio di un’opera importantissima dal punto di vista strategico come il Ponte dei Congressi all’Eur”.

 

 

 

 

Simona D’Auria

Urloweb.com

 

SHARE