Home Municipi Municipio IX

Centro Valleranello. Obiettivo: educazione e prevenzione

SHARE

Il Presidente del Municipio XII, Pasquale Calzetta, e il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno hanno inaugurato, il 10 marzo in via Velleranello n. 51, il Centro Diurno Socio Riabilitativo per preadolescenti e adolescenti disabili affetti da patologie psichiatriche medio-gravi, che è stato poi aperto definitivamente lunedì 15.
Il centro diurno si inserisce come progetto innovativo sul territorio cittadino in un quadro più complesso di azioni e interventi ad alta integrazione socio-sanitaria ed è una struttura semiresidenziale per minori residenti nel territorio del Municipio XII. La struttura ha come obiettivo di sostegno non solo i ragazzi con disabilità o con patologie psichiatriche, ma anche di quelli che stanno in mezzo tra l’uno e l’altro: le situazioni così dette “borderline”. Quindi i disagi sociali, le emarginazioni, “situazioni importanti – ci dice Luciana Gennari, Presidente della consulta delle persone con disabilità del Municipio 12 Roma Eur – che hanno portato in alcuni casi anche al suicidio”. Si tratta di un “progetto ponte” con la scuola, dove nelle medesime interviene il servizio socio-sanitario. “Obiettivo della struttura – continua Luciana Gennari – è lavorare sulla prevenzione cercando di educare e di contenere le situazioni di forte disagio dando delle regole e un educazione che li possa seguire nella crescita”.
La struttura sarà aperta dalle 09.00 alle 18.00 per 5 giorni a settimana. Il centro accoglierà quotidianamente un numero massimo di otto ragazzi durante la mattinata e di dodici nelle ore pomeridiane, ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni individuati dall’Equipe multidisciplinare ASL – Municipio XII.

Marzia Lazzerini