Home Municipi Municipio IX

Chiusura Ardeatina: partono i cantieri per il ponte di Falcognana

Primi interventi in vista della chiusura, mentre le opposizioni municipali chiedono di condividere le informazioni con i cittadini

SHARE

ARDEATINA – La notizia era stata già data nelle scorse settimane e, come previsto, sono partiti i lavori per la cantierizzazione del ponte ferroviario di Falcognana. L’intervento potrebbe portare alla chiusura di un tratto di via Ardeatina per circa 6 mesi (dal 2 maggio al 22 ottobre), sempre che non si riesca a concordare con RFI una riduzione dei tempi. Per fare questo i consiglieri di minoranza in Municipio IX, avevano chiesto di approfondire la vicenda in commissione Mobilità anche alla presenza dei comitati di cittadini: “Come risposta invece – spiega il Consigliere di Fdi, Massimiliano De Juliis – abbiamo avuto l’inizio, da circa una settimana, della cantierizzazione senza che nessuno fosse stato avvisato”.

LA COMMISSIONE – Ieri la seduta della Commissione nella quale si sarebbe potuto parlare di tempistiche e di mobilità alternativa: “Nella commissione di ieri, sia i Consiglieri che i comitati, sono rimasti basiti nell’ascoltare che erano in corso delle riunioni ma non era prevista la presenza né delle minoranze né dei comitati – prosegue De Juliis – E le commissioni a cosa servono? E tutti i temi che il territorio voleva portare all’attenzione dell’amministrazione?”. La volontà delle opposizioni resta quella di discutere le problematiche relative alla chiusura dell’Ardeatina anche davanti ai diretti interessati: i cittadini. “Di fronte all’ennesimo rifiuto abbiamo dovuto protocollare una richiesta di convocazione di una nuova commissione alla presenza di RFI, dei vigili e dei comitati per discutere e affrontare la problematica con la massima trasparenza”.

QUALCHE NOVITÀ DA CONFERMARE – In ogni caso dalla riunione della commissione sono comunque arrivate alcune informazione sui lavori e sulle misure per mitigare i disagi. “I tempi della chiusura della via Ardeatina potrebbero ridursi al periodo della chiusura delle scuole – conferma il consigliere del Pd, Alessandro Lepidini – L’intervento di sistemazione su via di Porta Medaglia fino a via di Torre Santa Anastasia potrebbe essere a carico di RFI”. Possibilità queste che andrebbero comunque confermate da parte di RFI, non presente all’incontro. “La certezza è che i lavori sono partiti da una settimana e non c’è un cartello di segnalazione – aggiunge il consigliere Dem – Non sappiamo se in Municipio vi sia la comunicazione inizio lavori, se i lavori in corso hanno autorizzazione Mibact”.

INCONTRARE I CITTADINI – Sembra chiaro è che un intervento così importante, che porterà disagi non solo su via Ardeatina ma su tutto il quadrante, non può non essere condiviso con i cittadini. La speranza, richiamata anche dalle opposizioni municipali, è che si promuova un incontro pubblico con i cittadini della zona con delle proposte concrete sulla mobilità alternativa.

Leonardo Mancini