Home Municipi Municipio IX

Civico9: dall’iniziativa spot alla programmazione

SHARE
Civico 9 gardening dayRID

Dal Gardening Day alla pulizia di strade e parchi, non si ferma l’attivismo nel Municipio IX

LE INIZIATIVE – Molte nuove iniziative per Civico9, la rete di volontari organizzata con l’aiuto del Municipio IX, che sta collezionando opere di riqualificazione di strade e aree verdi. In questo caso ad essere coinvolti, oltre i molti volontari della rete e gli attivi sti del Comitato Torrino-Decima, anche i genitori e gli alunni della Scuola Media Jacopo Ruffini, che hanno dato vita al ‘Gardening Day’: “Spazi verdi trasformati in giardini per la pausa ricreativa”. Contemporaneamente a Trigoria si sono tenute altre iniziative di ripristino del decoro, sempre messe in piedi da cittadini volontari: “Sono state ripulite da erbacce e rifiuti via Talamini, via Pier Carlo Boggio, via Giacomo Dina, via Giolito de Ferrari e via di Trigoria nel tratto compreso fra la rotonda di via Laurentina e via Grotte di Penseroni – comunicano Andrea Santoro, presidente del Municipio IX e l’assessore municipale all’ambiente, Alessio Stazi – Sono sempre più numerosi i cittadini che chiedono di impegnarsi direttamente in progetti di decoro partecipato e la crescita di questo movimento che lavora insieme alle Amministrazioni locali, testimonia che la lotta al degrado urbano può essere vinta solo attraverso l’attivazione di sinergie che coinvolgano anche i soggetti privati e l’associazionismo”.

DALLO SPOT ALL’ISTITUZIONALIZZAZIONE – Non più delle pulizie per puntare l’attenzione su un problema, o per rimarcare le difficoltà di un quadrante, ma un vero e proprio calendario di iniziative volte a sviluppare la partecipazione e l’amore dei cittadini per il proprio territorio: “Iniziative per il decoro partecipato non rappresentano più campagne spot ma si svolgono ciclicamente nel territorio del Municipio IX che, per sopperire all’insufficienza di risorse pubbliche, sta lavorando a più livelli: sollecitando una maggiore incisività degli interventi di Ama, stimolando la cooperazione con i privati e sostenendo campagne dirette con il volontariato cittadino”, concludono gli amministratori municipali.