Home Municipi Municipio IX

Con l’AS Roma prosegue la Campagna ‘Insieme Possiamo’

SHARE
magliatottiRID

Una cena di solidarietà per i giovani con disabilità che vogliono emanciparsi

IL PROGETTO – Prosegue la campagna di fundraising per la realizzazione del progetto “Insieme Possiamo”, finalizzato all’integrazione di giovani con disabilità che vogliano emanciparsi dalle proprie famiglie e andare a vivere da soli. “Stiamo dando forma al progetto ‘Insieme Possiamo’ per la realizzazione di una casa per i ragazzi disabili del territorio che vogliono vivere per proprio conto” ha dichiarato Andrea Santoro, presidente del Municipio IX di Roma, promotore dell’iniziativa insieme all’assessore municipale al sociale, Carla Vincenti.

LA CENA DI SOLIDARIETÀ – Ieri sera è stata organizzata una serata di beneficenza alla quale hanno partecipato i giocatori della AS Roma: Alessandro Florenzi, Morgan De Sanctis, Lukasz Skorupski, ma anche i grandi campioni del pasato comme Damiano Tommasi, ora presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, e Vincent Candela. Assieme agli atleti anche il direttore generale della società Mauro Baldissoni. Il ricavato della serata – fanno sapere dal Municipio IX – è stato devoluto alla Fondazione Roma Solidale, la Onlus Capitolina che si occupa primariamente di sostenere le persone disabili e le loro famiglie, e che ha patrocinato la campagna. Nel corso della serata è stata messa all’asta la maglia del Capitano Giallorosso, Francesco Totti, e quelle di Florenzi, De Sanctis e Skorupski che insieme a Tommasi e Candela hanno firmato il pallone anch’esso battuto all’asta. Il direttore generale della società, Mauro Baldissoni, ha espresso la propria soddisfazione per la buona riuscita della serata: “Ringraziamo il presidente Santoro per l’iniziativa a cui abbiamo aderito con gioia. Sappiamo di avere il privilegio di poter essere utili e sentiamo la responsabilità di doverlo fare, con chi ne ha più bisogno nella nostra città”.

I RINGRAZIAMENTI – “Grazie alla sensibilità dell’A.S. Roma che si è dimostrata molto disponibile verso questa particolare iniziativa di beneficienza diretta a sostenere l’emancipazione e l’integrazione di ragazzi con disabilità – seguitano Santoro e Vincenti – Attraverso la loro presenza, i giocatori della Roma hanno dato prova di generosità e si sono distinti, come sul campo di calcio, per prodigalità e dedizione. Ora il testimone di questa campagna passa a tutti noi, che possiamo contribuire direttamente facendo una donazione alla Fondazione Roma Solidale IT 61 P033 5901 6001 0000 0077 845 indicando nella casuale ‘Insieme Possiamo’ – conclude il Presidente – Un Municipio quindi che oltre ad ospitare il nuovo stadio dell’A S Roma, promuove progetti di carattere sociale con la stessa Società. È la migliore sinergia possibile”.