Home Municipi Municipio IX

Discarica Falcognana: per il Presidente Santoro la relazione del Prefetto è superficiale

SHARE
discafalcognana2rid

Nel documento nessun accenno alle criticità del territorio o al problema della mobilità su via Ardeatina

L’INCONTRO – con l’Assessore all’Ambiente del Comune di Roma Capitale, Estella Marino, annunciato ieri durante l’intervento in consiglio comunale del Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, sembra aver avuto come unico frutto quello di radicalizzare lo scontro sulle posizioni assunte dal Municipio con il documento votato all’unanimità contro l’indicazione di una nuova discarica.

 

LA RELAZIONE – del Prefetto Sottile, per la prima volta tra le mani del Presidente Santoro, non ha assolutamente convinto il minisindaco: “La relazione conclusiva del Commissario per l’Emergenza Rifiuti Goffredo Sottile è superficiale, approssimativa e non fa cenno a problematiche rilevanti del territorio, prima fra tutte la viabilità – seguita Santoro – Avevo ragione a oppormi fermamente a questa ipotesi e a mostrare perplessità sulla relazione prima ancora di averla visionata perché sarebbe bastato un solo sopralluogo per capire che quel sito non può sostenere un impatto del genere”.

LA MOBILITA’ – è su questo tema che sembra muoversi la strategia ‘difensiva’ del municipio: con il Presidente che annuncia una direttiva di giunta per attuare l’ordinanza del 4 dicembre 2012 emessa dalla Provincia di Roma che vieta il transito di mezzi pesanti dal Santuario del Divino Amore al ponte della Falcognana: “Dal 27 agosto i tir non potranno più circolare su questo tratto della via Ardeatina – dichiara Santoro – mi appello agli organi di informazione perché possano diffondere questa notizia”.

ATTIVATI GLI UFFICI TECNICI – del Municipio IX per produrre tutte le osservazioni necessarie alla relazione del commissario Sottile: “Martedì 6 agosto – conclude il presidente – invierò all’Assessore tutte le osservazioni alla relazione di Sottile che motivano la nostra ferma contrarietà alla realizzazione della discarica”.

NUOVE MANIFESTAZIONI – I cittadini e i Comitati non hanno intenzione di cedere. Ieri sera hanno nuovamente bloccato via Ardeatina e stanno promuovendo una nuova manifestazione per questa sera alle 18.00. Partendo dal sito della Ecofer arriveranno in corteo fino al Santuario del Divino Amore, per manifestare il loro dissenso nei confronti di questa scelta e contro il risultato delle votazioni in Consiglio Comunale.

Leonardo Mancini