Home Municipi Municipio IX

Discariche abusive: Municipio, Polizia Locale ed Ama per contrastare il fenomeno

SHARE
discaricaabusivaardeatina

Dall’Assessorato all’Ambiente municipale la richiesta di intensificare i controlli sul territorio

LE DISCARICHE ABUSIVE – La gestione dei rifiuti e il decoro ad essi collegato continua ad essere un tema di estrema attualità in tutto il Municipio IX. Dopo le varie criticità, non ancora del tutto superate, nei confronti dell’avvio del piano di raccolta differenziata, è la volta delle discariche abusive di rifiuti speciali e urbani che sempre più spesso punteggiano le strade del Municipio.

IL COINVOLGIMENTO DELLA POLIZIA LOCALE – “Nelle settimane passate abbiamo chiesto al Gruppo di Polizia Locale del nostro Municipio di intensificare i controlli del Gruppo Tutela Ambiente al fine di contrastare le criticità collegate al ciclo dei rifiuti, in particolare la formazione di discariche abusive, l’abbandono di rifiuti in strada ed il posizionamento abusivo di cassonetti sul suolo pubblico – spiega l’Assessore municipale all’Ambente, Alessio Stazi – Nello stesso periodo la Polizia Locale ha avviato un pattugliamento notturno attorno a siti sensibili per contrastare l’abbandono dei rifiuti in strada”.

LE SEGNALAZIONI AD AMA – Con i primi accertamenti le realtà più evidenti sono state immediatamente segnalate ad Ama attraverso i verbali della Polizia Locale, chiedendo i necessari interventi di bonifica: “Questa azione congiunta rafforza l’azione di contrasto al degrado del Municipio IX – seguita Stazi -Siamo stanchi dell’inciviltà di pochi che rovinano i sacrifici fatti da tanti cittadini del nostro Municipio, impegnati tutti i giorni nella raccolta differenziata porta a porta e a diffondere pratiche positive per la tutela dell’ambiente”.

LE AREE MAGGIORMENTE COLPITE – Tra le aree segnalate dalla Polizia Locale c’è il Parco pubblico in via Carlo Avodio, via Casali di San Sisto, via Mayer e via Ardeatina al Km 17,00, dove sono stati rinvenuti rifiuti urbani e speciali. “Continueremo a chiedere ad AMA di fare la sua parte, e se possibile anche di più – aggiunge l’Assessore – ma da ora si cambia fase, oltre a questo, sosterremo ogni azione di controllo possibile al fine di contrastare fortemente questi episodi”. Alcune rimozioni, come quella su via Ardeatina, sono state svolte già oggi. Intanto c’è attesa per le altre aree critiche e per le misure messe in atto perché questo fenomeno cessi di riproporsi ciclicamente.

Leonardo Mancini