Home Municipi Municipio IX

EUR: entro marzo il laghetto verrà ripulito

Eur Spa assicura che le alghe presenti nel bacino verranno rimosse entro marzo

SHARE

LE CONDIZIONI DEL LAGHETTO – Dopo le molte segnalazioni e gli articoli apparsi sulle pagine romane di molti quotidiani, è arrivata la nota stampa di Eur Spa sulle condizioni in cui versa il Laghetto dell’Eur. Alghe e odore nauseante, questo quanto lamentato dai cittadini: “Relativamente alla presenza di alghe – si legge nella nota – EUR SpA quale proprietaria bacino artificiale, inserito nel sistema del Parco Centrale del Lago, avendo constatato nei giorni passati una proliferazione stagionale delle alghe considerevole, consapevole e spiacente per il disagio legato soprattutto al cattivo odore, come giustamente lamentato da alcuni cittadini, è intervenuta effettuando analisi di caratterizzazione delle alghe ai fini del loro corretto smaltimento, a tutela dell’ecosistema lacustre”.

LA RIMOZIONE DELLE ALGHE – “I risultati delle analisi condotte – seguitano da Eur Spa – fermo restando i periodici e consueti controlli eseguiti sulla salubrità delle acque, permetteranno l’attivazione della procedura di eliminazione meccanica delle alghe, mediante aspirazione delle stesse, che si prevede di portare a conclusione entro la fine di questo mese”.

IL GIARDINO DELLE CASCATE – Assieme alla ripulitura del bacino, che dovrebbe terminare entro la fine di marzo, Eur Spa ha anche annunciato la riapertura del Giardino delle Cascate e il ripristino del funzionamento dell’impianto delle cascate stesse, chiuse per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione: “Con l’occasione si rende noto che nel prossimo mese di maggio, parte di quel gioiello di progettazione paesaggistica realizzato negli anni Sessanta, su disegno dell’arch. Raffaele De Vico, sarà restituito alla cittadinanza, come pure il ponte Hashi – conclude – chiuso per aver subito gravi atti vandalici a carico della pavimentazione vetrata”.

LeMa