Home Municipi Municipio IX

EUR: i parcheggiatori abusivi fruttano 162mila euro a Roma Capitale

SHARE
parcheggiatoriabusivieur

Fine settimana record per le multe nei luoghi della movida dell’Eur

CONTROLLI A TAPPETO NEI LUOGHI DELLA MOVIDA – Lo scorso 6 luglio con una nota il Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, ha reso noto il risultato di un fine settimana di controlli a tappeto sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi all’Eur. Il saldo finale è di 162mila euro in multe comminate dalle pattuglie del IX Gruppo di Polizia Locale, coordinate dal Comandate Massimo Fanelli. Il monitorato è partito dalla zona maggiormente colpita dal fenomeno, i luoghi dell’estate romana con il Gay Village, Fiesta, Parco degli Illuminati e Bibliotechina.

LE MULTE – “Negli ultimi 2 giorni sono state elevate 54 sanzioni per un valore di circa 41 mila euro ai parcheggiatori abusivi, ai quali sono stati sequestrati 215 euro in monete; inoltre, le pattuglie hanno multato i gestori di 17 camion-bar non autorizzati per un ammontare totale di circa 121 mila euro e sequestrato 500 pezzi di merce deperibile venduta abusivamente – È questo il bilancio tracciato dal minisindaco dell’Eur, Andrea Santoro – L’attività di sanzionamento eseguita dal Gruppo è essenziale ma non basta: è evidente una recrudescenza del fenomeno al quale dobbiamo rispondere con misure più stringenti. Per reprimere l’attività di queste bande di microcriminalità è necessario attivare sinergie tra le Istituzioni delegate a governare la sicurezza. Lunedì è stata convocata una riunione di lavoro in Campidoglio allo scopo di vagliare le migliori azioni da mettere in campo. In quella sede avanzerò la richiesta che il Sindaco concordi con il Prefetto la convocazione di un comitato per l’ordine e la sicurezza dedicato al tema della prostituzione e del racket dei parcheggiatori abusivi all’Eur”.

IL PIANO PRESENTATO DAL PRESIDENTE – Il Piano contro il racket dei parcheggiatori abusivi proposto dal Presidente Santoro è stato sottoposto al tavolo di lavoro convocato in Capidoglio. Tra gli interventi di maggior urgenza il Presidente ha elencato: “Arrivare in tempi rapidi alla realizzazione di parcheggi a pagamento sorvegliati, esclusivamente nelle aree della movida e per il solo periodo estivo – e ancora – Potenziamento delle pattuglie di Polizia Locale in servizio straordinario indirizzate specificatamente all’attività di sorveglianza e contrasto del fenomeno e come deterrente alla prostituzione – in ultimo – Legare il rilascio delle concessioni delle grandi manifestazioni dell’estate romana all’attivazione di servizi di sorveglianza anti-abusivi da parte degli stessi gestori”. 

LAVORARE TUTTI ASSIEME – Incontri su questo tema sono previsti anche con i referenti delle varie iniziative per l’estate romana sul territorio dell’Eur: “Tutti – conclude Santoro – dobbiamo dare un contributo per arginare la recrudescenza del fenomeno che penalizza fortemente le attività culturali, commerciali e turistiche del nostro territorio”.

Leonardo Mancini

SHARE