Home Municipi Municipio IX

Eur: il ponte del laghetto ancora chiuso ai mezzi pesanti

Deviate anche le linee Bus per permettere ai Vigili del Fuoco di procedere con le verifiche sulla struttura

SHARE

EUR – Nella serata del 2 maggio è stato interdetto il transito dei mezzi pesanti sul Ponte del Laghetto dell’Eur. Lo stop, a quanto si apprende, si sarebbe reso necessario per permettere ai Vigili del Fuoco di effettuare delle verifiche strutturali. Dopo la chiusura di una corsia da quasi un anno, dovuto al pericolo di cedimenti, adesso la situazione del trafficatissimo ponte sembra essere peggiorata, o perlomeno è divenuta tale da rendere necessarie delle approfondite verifiche.

PASSAGGIO INTERDETTO – Per una maggiore sicurezza è stato anche interdetto il passaggio pedonale sotto il Ponte. La notizia viene confermata anche da Luce Verde: “Cristoforo Colombo: altezza Laghetto dell’Eur restringimento di carreggiata e limite temporaneo per i mezzi pesanti causa lavori in direzione Centro dalle 23:06 del 2 maggio 2017 per interventi sul ponte. Chiusura dei marciapiedi e delle scale di accesso al Laghetto, divieto di transito ai mezzi pesanti superiori ai 35 quintali”.

LE DEVIAZIONI – Naturalmente questa chiusura, oltra ad aumentare il traffico nelle strade limitrofe al laghetto e agli incroci successivi della C. Colombo, ha portato anche alla deviazione di tutte le linee bus in entrata verso Roma. A causa della chiusura ai mezzi pesanti di via Cristoforo Colombo, tratta viale Africa e viale America, le linee 070-071-671-705-709-714-791 deviano in viale Africa, via dell´Arte e viale America, mentre la linea 780 devia su viale Africa, via dell´Arte e viale Europa.

LE CRITICHE – Purtroppo in questo modo sembrano esere fermi anche i lavori di sistemazione della corsia chiusa da circa un anno che si sarebbero dovuti concludere entro Pasqua. A ricordarlo sono gli esponenti di Fdi in Municipio IX Maurizio Cuoci, Simone Sordini e Massimiliano De Juliis, assieme al consigliere comunale, Andrea De Priamo: “Ci avevano promesso che avrebbero riparato il ponte sul laghetto dell’Eur entro Pasqua invece, dopo non aver mantenuto la promessa per lavori che a quanto pare dovevano costare poche decine di migliaia di euro, si aggiunge anche la beffa. Ora hanno interdetto il passaggio di mezzi pesanti e quindi anche dei mezzi pubblici e nessuno pare sappia dire quali siano le reali condizioni di quel ponte e quando il problema verrà risolto – seguitano da Fdi – Le ripercussioni sul traffico ed il pericolo di un cantiere segnalato alla meno peggio si fanno sentire ormai da mesi creando disagi agli automobilisti e ai pendolari che si dirigono a Roma. Chiediamo un intervento immediato che possa ripristinare quanto prima la sicurezza e la percorribilità del ponte. Con i 5 Stelle Roma è alla paralisi, altro che cambiamento”.

LeMa

SHARE