Home Municipi Municipio IX

Il lusso a Roma sceglie la White Gallery

SHARE

Cinque mila metri quadrati per un viaggio multisensoriale.

Il 31 ottobre è nato ufficialmente, negli spazi del Palazzo d’Arte Moderna in Piazza Guglielmo Marconi, il primo lifestyle store d’Italia: la White Gallery.

Una location esclusiva per condurre i propri clienti in un percorso polisensoriale altrettanto irripetibile. Inserita in un sofisticato progetto di valorizzazione urbana, che prevede la realizzazione del nuovo Centro Congressi Fuksas e un complesso misto di negozi e appartamenti firmato dall’architetto Renzo Piano,la White Gallery è strutturata infatti come una vera e propria galleria d’arte contemporanea: una boutique estesa su cinque mila metri quadrati, tre piani all’interno dei quali si sviluppano aree indipendenti dedicate alla moda, al design, ai libri, all’arte, alla musica, alla tecnologia e al “food”, per esporre e far conoscere i nuovi trend italiani ed internazionali
Una delle attrazioni principali sarà l’innovativo tetto di luci Andromeda Fluxus, nato dalla collaborazione di Karim Rashid e dell’artista Michela Vianello, un’onda luminosa e sospesa, dalla fluidità apparente, composta da una miriade di elementi che generano l’espressione estetica di movimento nello spazio, composta da 42.000 corpi in vetro fatti a mano e che si sviluppa su sessanta metri quadrati, in cinque colori. 
Vi attende un’attenta selezione di marche e griffe italiane e internazionali strettamente limitata al mondo del lusso, di cui propone un’offerta incredibilmente ricca e variegata: Adam Kimmel, Albino, Alexander McQueen, Ballantyne,  Blumarine, Brooks Brothers, Burberry, Casadei, Chloè, Diesel Denim Gallery, Ermenegildo Zegna, Ferragamo, Giorgio Armani, Givenchy, Loro Piana, Ralph Lauren Collection, Sergio Rossi, Stella Mc Cartney, Trussardi 1911, Valentino, Yohji Yamamoto e molti altri luxury brand.
Definita da alcuni un Harrod’s all’italiana, questa struttura sembra voler dar voce ad un segmento di mercato off- limits alla maggior parte della popolazione; il lusso qui, infatti, si fa largo all’interno della crisi economica. Non resta ora che, se impossibilitati per ovvie ragioni nell’acquisto, almeno lasciarsi tentare e visitare questa nuova location tutta all’insegna del bianco e della luce,come già anticipato dal nome a dir poco emblematico. Buon viaggio!

 

 

Melissa Pintucci
Urloweb.com