Home Municipi Municipio IX

Il Municipio IX aderisce al Roma Pride 2014

SHARE
omofobia roma-586x360

La prima volta per l’istituzione municipale, con la bandiera rainbow esposta fino al 7 giugno

L’ADESIONE AL ROMA PRIDE 2014 – Nella seduta di oggi il Consiglio del Municipio IX, ha votato per la prima volta l’adesione al Roma Pride: “Un’adesione che abbiamo fortemente voluto e che giunge in un momento importante per la nostra città, in occasione del ventennale del Pride, – spiegano in una nota Paola Vaccari, Presidente della Commissione Pari Opportunità, ed Alessio Stazi, Vice Presidente del Municipio e Assessore ai Diritti – questo atto che fa propri i principi di uguaglianza, solidarietà e anti-omofobia segue l’esposizione della Bandiera arcobaleno avvenuta il 13 maggio sopra l’aula consiliare del Municipio IX”.

 

UN GESTO SIMBOLICO – come quello di prevedere che la “bandiera rainbow” rimanga esposta nel Municipio fino allo svolgimento del Roma Pride del 7 giugno, che però sottende l’auspicio “che il Municipio IX assieme a fare propri i valori del Pride – spiega la Presidente Vaccari – promuova con impegno la cultura del rispetto alla pluralità delle forme affettive e degli orientamenti sessuali, fino ad atti concreti come l’istituzione di un registro municipale delle unioni civili”. Anche per l’Assessore Stazi questo gesto rimane solo un piccolo passo verso il reale riconoscimento dei dirtitti: “La richiesta d’adesione al Roma Pride 2014, votata dal Consiglio Municipale, è un ulteriore segno che evidenzia la volontà della nostra amministrazione di mettere i diritti della comunità LGBT tra le priorità – conclude l’Assessore Stazi – ed anche per questo l’istituzione di un registro municipale delle unioni civili è un impegno non più rinviabile”.