Home Municipi Municipio IX

Il Municipio IX propone l’allargamento della Riserva Laurentino Acqua Acetosa

SHARE
papillo

In ballo anche il futuro del Casale Papillo, del PVQ e degli autodemolitori presenti nell’area

MERCOLEDÌ PROSSIMO – la Giunta del Municipio IX dovrà vagliare una proposta per ‘Ampliare la Riserva naturale Laurentino Acqua Acetosa a tutta l’area tra Via Acqua Acetosa Ostiense ed il GRA, far diventare quell’area un grande polmone agricolo, ricollocare il Punto Verde Qualità e gli autodemolitori presenti nell’area ed evitare ogni tipo di speculazione edilizia’. A darne nota è il Presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, che afferma: “Casali, punto verde qualità, autodemolitori: nel Municipio IX l’epoca del consumo indiscriminato del territorio e dell’illegalità deve finire”

 

LA PROPOSTA – dopo il vaglio della Giunta Municipale verrà trasmessa alla Regione Lazio e al Comune di Roma Capitale. Uno dei punti cruciali per il Presidente Santoro sembra però essere lo sgombero del Casale Papillo, occupato dal giugno scorso: “Oltre alla nuova perimetrazione della Riserva regionale vogliamo che i Casali del Papillo siamo liberati dall’occupazione così come richiesto dal Consiglio Municipale e possano essere ristrutturati: i soldi ci sono, le idee sul loro futuro anche”.

LE IDEE – sulla tipologia di attività da svolgere nella struttura non mancano: “Nel percorso partecipativo di dicembre sono arrivate tante belle proposte dai cittadini, dalle Associazioni, dal Comitato di quartiere per utilizzare al meglio quello straordinario patrimonio pubblico – sottolinea Santoro – Vogliamo che quei casali siano messi a bando e ridati ai cittadini per realizzare progetti di qualità e che possano inserirsi in un contesto urbano e ambientale di pregio”. Non manca di ricordare i problemi che un PVQ potrebbe portare a questo progetto, infatti: “Per questo chiederemo anche la ricollocazione in un altro sito del Punto verde qualità previsto nell’area, cosi come richiederemo la ricollocazione degli autodemolitori portati dall’ex Presidente del Consiglio Berlusconi nel nostro Municipio. Tutto per sostenere la proposta di tante associazioni di ampliare la Riserva naturale Laurentino Acqua Acetosa. Dopo anni di confusione – conclude Santoro – vogliamo che in questo Municipio l’epoca del consumo indiscriminato del territorio e dell’illegalità finisca per sempre. Il Municipio IX sta facendo l’impossibile per invertire questa tendenza e ci aspettiamo da tutti i soggetti interessati segnali immediati”.