Home Municipi Municipio IX

In bici dal Torrino al centro città senza passare per il Campidoglio

SHARE
passante ponte romano

I cittadini si organizzano per la riapertura del passante del Ponte Romano

IL PASSANTE CICLO-PEDONALE – Lungo la dorsale Tevere Sud, all’altezza del Ponte Romano di Tor di Valle, la partecipazione dei cittadini ha lasciato il segno. Un segno tracciato con fatica dagli attivisti del movimento Pedalando Uniti, che due anni fa realizzarono un piccolo ma importantissimo passante ciclo-pedonale, che dal parco di via Calcutta sottopassa la ferrovia e si riconnette alla dorsale ciclabile Tevere sud, aprendo la strada verso il contro città.

I NECESSARI INTERVENTI – Dopo due anni di utilizzo intensivo (molto di più rispetto ad alcune arterie stradali) il passante ha bisogno di sistemazioni e adeguamenti: “A distanza di due anni dalla realizzazione del passante, interamente operato dai volontari del nostro movimento, scavando anche le fondazioni dei tronchi a sostegno della rampa in terra battuta che colma il dislivello del percorso, sono diventati indifferibili l’adeguamento e la messa i sicurezza dell’intero percorso – spiega Lorenzo Sturlese, leader del movimento Pedalando Uniti – Chiediamo perciò che il Campidoglio prenda atto di questa nostra richiesta investendo i fondi dedicati alla ciclabilità per il recupero della pista”.

L’APPUNTAMENTO – In attesa di un coinvolgimento del Campidoglio è il Municipio IX a rispondere alle richieste dei ciclisti, attraverso la mobilitazione dei cittadini e degli attivisti di Civico9: “L’appuntamento è per il 19 marzo, giorno in cui recupereremo il ciclo-sentiero che attualmente versa in condizioni di degrado, ed eseguiremo la bonifica di tutto il tratto ciclabile del Ponte Romano – annuncia il minisindaco Andrea Santoro – Lo faremo con il supporto dei ciclisti del movimento Pedalando Uniti, di Civico9, che raggruppa i volontari per il decoro del nono municipio, e dei volontari della Protezione civile”. Un’iniziativa importante, soprattutto in relazione alla programmazione di una mobilità sostenibile e alternativa: “Il recupero di questo tratto ciclabile darà nuovo impulso alla mobilità ciclabile – conclude Santoro – gli abitanti di Decima, Torrino potranno più facilmente raggiungere in bici l’Eur, il centro storico e i quartieri di Magliana, Ostiense e Marconi”.

LeMa