Home Municipi Municipio IX

Interventi su via di Vigna Murata per aumentare la sicurezza, parlano Calzetta e Catarci

SHARE

I Presidenti dei Municipi XII e XI annunciano i lavori per limitare i pericoli: rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, indicatori di velocità e autovelox per una delle strade più pericolose della capitale

Rifacimento e potenziamento della segnaletica stradale, istallazione di rilevatori della velocità e di sistemi di rallentamento: queste le misure che il Presidente del Municipio XI, Andrea Catarci (Sel), e il Presidente del Municipio XII, Pasquale Calzetta (Pdl), promuovono su via di Vigna Murata per potenziare le condizioni di sicurezza lungo la strada. Al via nei prossimi giorni le operazioni.


La valutazione degli interventi da intraprendere è stata effettuata sulla base della relazione tecnica presentata dalla Polizia di Roma Capitale, a seguito di un sopralluogo, stabilito in occasione della riunione dello scorso 16 ottobre, che ha visto i due minisindaci impegnati ad individuare provvedimenti per arginare gli incidenti automobolistici lungo il tratto stradale in questione.


“Abbiamo promosso uno studio congiunto sulle condizioni di viabilità dell’arteria” – dichiara Calzetta – “sulla base di quanto emerso abbiamo portato all’attenzione del Dipartimento Mobilità e degli assessorati competenti di Roma Capitale, la necessità di avviare questi interventi per rafforzare la sicurezza lungo la via. La nostra proposta è stata accolta dal Dipartimento e adesso si procederà con l’esecuzione della segnaletica orizzontale e verticale e con la messa in opera di autovelox nei punti più critici”.


“Pericolosità e insicurezza sono elementi diffusi per le strade della città, in molti casi si verificano episodi di incidenti mortali e ovunque è in crescita l’inciviltà automobilistica, sia in movimento che nella sosta – aggiunge Catarci -. In via di Vigna Murata negli ultimi due mesi due motociclisti hanno perso la vita, a conferma della pericolosità dell’arteria stradale. Abbiamo fatto delle proposte per l’immeditato al fine di diminuire la pericolosità dell’importante via e altre per programmare interventi in futuro che riducano drasticamente i rischi stradali, con l’auspicio che possa da qui partire una campagna di sensibilizzazione verso tutti i conducenti di veicoli ad un uso più accorto e rispettoso delle regole del codice stradale, a tutela della propria incolumità e di quella degli altri.”


Tra gli obiettivi principali, incoraggiare la diminuzione della velocità e aumentare la visibilità delle due semicurve.
Per favorire una tendenziale riduzione della velocità media su tutto il tratto, verranno istallati sistemi di rallentamento ad effetto ottico, acustico o vibratorio, e misuratori di velocità, anche in postazione fissa.
In direzione Laurentina, all’altezza dell’intersezione con via Grotta da Arcaccio, per rendere più visibile la doppia semicurva, verrà istallata la segnaletica luminosa.
Nella carreggiata opposta, in direzione Ardeatina, in corrispondenza dell’accesso della rampa di inversione di marcia,  l’attuale segnale di “dare precedenza” verrà sostituito con uno stop.

SHARE