Home Municipi Municipio IX

La FederKravMaga ci accompagna all’11° International Self Defense Summer Camp

SHARE
Krav Maga

Si terrà a Roma dal 10 al 13 luglio presso il Fonte Roma Eur Sports Center di via Ferruzzi 112 l’undicesima edizione dell’“International Self Defense Summer Camp”.

L’evento, organizzato dalla FederKravMaga Italia e dall’Accademia di Sicurezza Professionale Italia – ASPI Sicurezza, si articolerà nella presentazione di seminari, corsi e workshops e sarà impreziosito dalla presenza di grandi maestri internazionali, tra cui Amnon Maor, fondatore del metodo Krav Maga Maor ed ex istruttore e collaboratore delle unità d’elite della polizia israeliana.

Valerio Pappalardo, istruttore federale della FederKravMaga Italia, spiega la portata dell’intenso ciclo di incontri che dal 2004 riunisce annualmente tutti i Maestri e i responsabili delle principali federazioni internazionali promuoventi i sistemi di difesa personale: “il seminario è rivolto sia ai tesserati che intendono effettuare aggiornamenti, ma anche a quanti intendono avvicinarsi alla disciplina del Krav Maga e alla difesa personale”. Nel corso della manifestazione verrà rivolta particolare attenzione agli incontri sulle tematiche sociali: “l’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica a diffondere l’apprendimento di un sistema difensivo istintivo ed efficace”, sottolinea Valerio Pappalardo, “e per questo nei nostri stage e seminari gratuiti svolti nel corso dell’anno, abbiamo prestato particolare attenzione ad argomenti quali la violenza sulle donne, il bullismo, il cyberbullismo e lo stalking”.

Alla cerimonia di apertura che si terrà l’11 Luglio è stato invitato anche il presidente del Municipio IX Andrea Santoro, dimostratosi positivamente interessato ai progetti proposti dalla FederKravMaga. “Poter collaborare con il Municipio è per noi un importante riconoscimento ad un lavoro che portiamo avanti da anni con estrema serietà, professionalità, competenza e passione”, conclude Valerio Pappalardo, “l’intenzione è ora quella di suscitare maggiore sensibilità soprattutto negli istituti scolastici e avviare un percorso ben strutturato per promuovere e diffondere la cultura della difesa personale”.

Simone Dell’Unto

 

SHARE