Home Municipi Municipio IX

Laurentina: ancora fermi i lavori stradali

SHARE

Dal Municipio XII continuano a richiedere la ripresa dei lavori e la sistemazione della segnaletica e dell’illuminazione. Il mese scorso, sollecitati dai nostri lettori, avevamo riportato la situazione dei lavori stradali del tratto extra GRA di via Laurentina. Lavori fermi, difficoltà nell’individuazione della segnaletica stradale e illuminazione quasi inesistente. Oggi il Municipio XII torna a porre l’attenzione sulla vicenda che da mesi preoccupa residenti e pendolari: “I lavori, già in ritardo di oltre due anni, sono completamente fermi da più di quattro mesi – racconta il Capogruppo Pdl al Municipio XII, Massimiliano De Iuliis – Dopo le nostre segnalazioni e denunce e dopo la raccolta di circa 1000 firme dei cittadini, che chiedevano la ripresa immediata dei lavori, ci era stata assicurata la ripresa degli stessi. Purtroppo, ad oggi, l’unica cosa che è stata fatta è la sistemazione approssimativa della segnaletica mentre la strada resta nel completo abbandono, senza illuminazione (anche nel tratto già inaugurato) e con i lavori sempre fermi!”. Anche il Presidente del Consiglio Municipale, Marco Cacciotti, è intervenuto sulle lungaggini che hanno caratterizzato questi lavori: “Da mesi la strada provinciale Laurentina, nel tratto esterno al GRA, è quasi interamente al buio. Malgrado i continui solleciti e le richiesta di interventi la Provincia di Roma, cui compete la manutenzione della strada, è assolutamente latitante e sorda di fronte alle richieste della cittadinanza”. La situazione di pericolo è stata denunciata varie volte sia dai cittadini che dalle istituzioni municipali, purtroppo senza alcuna risposta da parte della Provincia: “Esiste un problema oggettivo per la sicurezza della viabilità ed i residenti dei quartieri adiacenti da tempo denunciano tale situazione di pericolo sollecitando l’intervento delle Istituzioni – conclude Cacciotti – E’ assurdo che il tratto compreso tra il GRA e il cimitero Laurentino, oggetto dei lavori di raddoppio realizzati dalla Provincia e inaugurati in pompa magna dal Presidente Zingaretti, già presenti una situazione così precaria, ma è ancor più grave il disinteresse della Provincia di Roma che sul problema non interviene”. Continueremo a monitorare la situazione di questo tratto di strada così frequentato in modo particolare durante le ore di punta quando, oltre alle difficoltà nella mobilità si aggiungono i disagi causati da questi lunghissimi lavori.