Home Municipi Municipio IX

Laurentino 38: sbloccata la vendita di 1000 alloggi ATER

SHARE

Sbloccata la vendita di 1000 immobili Ater al Laurentino 38. A darne notizia un comunicato della presidenza del Municipio XII, che pubblichiamo.


Gli alloggi dell’azienda per l’edilizia residenziale pubblica di Roma sinora rimasti fuori dal piano di alienazione 2009 per irregolarità tecniche catastali, potranno finalmente essere acquistati dagli inquilini. Si parte con il piano vendite dei primi 500 appartamenti in via Balzac, via Kafka, via Melville e, entro l’estate, sarà la volta delle altre 500 abitazioni in via Mogol, via Garcia Lorca e via Baudelaire. Ad annunciarlo ieri, il Presidente di Ater Roma Bruno Prestagiovanni e il Presidente del Municipio XII Pasquale Calzetta, in occasione di un’assemblea pubblica che ha visto la partecipazione dell’Associazione Inquilini del Laurentino.

Gli inquilini interessati potranno accedere all’acquisto con diritto di prelazione.
Chi, invece, non intende acquistare rimarrà affittuario senza nessuna variazione nei canoni di locazione.

“Nel 1986 erano state sbagliate le zone censuarie di appartenenza” – dichiara Prestagiovanni – “un errore che, in base alla legge 122/2010, impediva di vendere queste alloggi. La corretta ricollocazione al catasto ci ha permesso di sbloccare questa situazione. Sono orgoglioso del risultato raggiunto, che era stato uno dei primi impegni che mi ero assunto in qualità di presidente”.

“Come amministratore del territorio” – aggiunge Calzetta – “mi sono trovato a raccogliere in questi anni le segnalazioni di numerosi cittadini che pur desiderando comprare l’appartamento nel quale risiedevano, di fatto non potevano farlo. Insieme all’Ater abbiamo lavorato per superare gli impedimenti tecnici e adesso per mille famiglie si apre la possibilità di acquisto”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente dell’Associazione Inquilini del Laurentino, Alberto Voci, che ha commentato: “La collaborazione tra istituzioni e associazioni di cittadini ha dato buoni frutti. Finalmente dopo anni si conclude positivamente questa vicenda”.

Nel contesto di un condiviso progetto di riqualificazione della zona, che vede ATER Roma e Municipio XII impegnati sul fronte comune della promozione di iniziative tese a favorire processi sinergici per il miglioramento della qualità di vita degli abitanti – che passa anche attraverso un’armonica gestione del patrimonio urbanistico – è stato istituito già lo scorso mese di agosto un numero verde attivo h24 che i cittadini possono chiamare per segnalare le situazioni di occupazione abusiva degli immobili ATER.

NUMERO VERE: 800 92 29 62.