Home Municipi Municipio IX

Millevoi: Che fine hanno fatto gli interventi per l’area della Cabina Acea?

La denuncia e le richieste arrivano dai consiglieri di Fdi in Municipio IX

SHARE

MILLEVOI – Nella scorsa consiliatura in Municipio IX la battaglia dai cittadini del quartiere Millevoi contro l’edificazione di una cabina primaria Acea non si è tramutata in una vittoria. Tra le rassicurazioni e le promesse arrivate alla popolazione c’erano degli elementi di ‘mitigazione’ dell’impatto di questo intervento: siepi perimetrali molto alte e un prato attorno alla cabina. Soluzioni accettate dai cittadini (c’era poco altro da fare) ma che ad oggi, viste le condizioni dell’area, non possono che lasciare l’amaro in bocca.

LO STATO DELL’AREA – A denunciare lo stato della zona sono i consiglieri municipali di Fdi, Massimiliano De Juliis, Maurizio Cuoci e Simone Sordini: “È stato dato il via libera alla realizzazione di una cabina elettrica ACEA che trasformava un’area a verde in una edificata con un impatto visivo importante e questo ha causato forti proteste da parte nostra” spiegano, aggiungendo che ad oggi “nulla è stato fatto e l’area adiacente alla cabina risulta in stato di abbandono e a rischio incendi”. È facile rendersi conto che anche lo stato delle alberature non è dei migliori: “Presentano ​rami pericolanti che necessitano di urgenti interventi di potatura e messa in sicurezza – seguitano da Fdi – Inoltre il quartiere ha ​recentemente ​subito un incremento della traffico veicolare e ​pertanto è necessario aumentare la sicurezza per automobilisti e pedoni​ ripristinando l’attraversamento pedonale rialzato​ eliminato ​in seguito alla realizzazione della rotatoria​”.

LE RICHIESTE DI INTERVENTO – Tutti interventi che i consiglieri De Juliis, Cuoci e Sordini, hanno inserito in un documento protocollato quest’oggi in Municipio IX, per spingere il Presidente Dario D’Innocenti a farsi portatore verso Acea delle richieste di “realizzazione delle mitigazioni concordate ​iniziando ​dalle essenze arboree; effettuare un intervento di potatura e messa in sicurezza dei pini che ne hanno necessità;  effettuare lo sfalcio dell’erba lungo Via Millevoi e nei pressi della scuola​,​ ripristinare l’attraversamento pedonale rialzato​ e la segnaletica stradale”.​ Interventi che, secondo i consiglieri di Fdi, sarebbero di facile realizzazione e in alcuni casi persino a costo zero per l’Amministrazione.

LeMa