Home Municipi Municipio IX

Millevoi: il Municipio sospende i lavori per la cabina Acea

SHARE
mille2RID

L’Acea non ferma l’intervento, così arriva l’Ordinanza di Sospensione firmata dal Presidente Santoro

LA SOSPENSIONE – Dal Municipio IX il Presidente Andrea Santoro fa sapere che ha finalmente firmato l’Ordinanza di Sospensione dei Lavori sulla Cabina elettrica di Acea in via Millevoi. “La decisione – spiega Santoro – si è resa necessaria dopo che Acea ha ignorato le nostre richieste di sospensione bonaria degli interventi, per individuare possibili soluzioni di mitigazione dell’impatto visivo della cabina e di verifica delle procedure così come chiesto dai cittadini, dal Municipio IX e dall’Assemblea Capitolina che di recente ha votato all’unanimità una mozione per la sospensione dei lavori”

I LAVORI CONTINUANO – I cittadini del Cdq Millevoi-Ardeatina sono stati infatti convocati nella giornata di lunedì 17 novembre, in una seduta congiunta delle Commissioni Capitoline Ambiente e Lavori Pubblici, per interloquire con Acea e mitigare l’intervento. Purtroppo a questo incontro non sarebbe seguita alcuna volontà di rivedere il progetto: “Sono spiacente di aver dovuto constatare che, oggi, i lavori della cabina primaria sono proseguiti con l’alzata della struttura che terrà i trasformatori per un’altezza di 4,70 metri – ha scritto Roberto Benedetti, Presidente del Cdq, in una lettera indirizzata ai presidenti delle Commissioni e agli Assessorati competenti – Tutto ciò nel mancato rispetto del ‘gentlemen agreement’ per una sospensione dei lavori concordato, non più tardi di ieri, nella Commissione congiunta Ambiente-Lavori Pubblici”. Chiara l’indignazione dei cittadini del Comitato: “È evidente che la mancanza di rispetto per impegni presi, soprattutto con voi, dimostra che l’arroganza che ACEA, fin dall’inizio, ha manifestato non accenna a diminuire nonostante le vostre e le nostre sollecitazioni”. La soluzione per i residenti rimane quella di continuare la protesta, con cortei e mobilitazioni ad oltranza: “Di fronte a questi atteggiamenti che porteranno, inevitabilmente, a nuove forme di protesta da parte dei cittadini, è evidente che è ormai indispensabile un vostro deciso intervento sotto forma di richiesta ufficiale di sospensione lavori”.

LA POSIZIONE DEL MUNICIPIO – Purtroppo come ben spiegato dalla nota del Cdq i lavori sono continuati, anche con l’istallazione di impalcature coperte a diversi metri d’altezza. A questo punto la firma dell’Ordinanza da parte del Municipio, che aveva inizialmente optato per una mediazione con la partecipata, è stata inevitabile: “Sia chiaro che su questo tema sono dalla parte dei cittadini che in questi mesi hanno più volte manifestato per chiedere attenzione per il loro territorio – spiega il Presidente Santoro in una nota – Insieme all’assessore capitolino Caudo abbiamo cercato delle soluzioni che, tuttavia, al momento non possono essere considerate risolutive, in ragione del fatto che Acea non ha inteso sospendere i lavori come si era impegnata a fare nel corso delle riunioni intercorse alla presenza dei comitati. Ora, l’ordinanza sospenderà i lavori e rivedremo anche il progetto”.

LA REAZIONE – “Una notizia che ci fa piacere – afferma Benedetti – I primi frutti della perseveranza e della testardaggine che abbiamo dimostrato”. Al momento i cittadini di Millevoi sono pronti ad incontrare il Presidente Santoro, che si recherà sul posto alle 19 di questa sera. L’intento della riunione è chiaro: “Ho appena firmato l’ordinanza di sospensione dei lavori per la cabina elettrica Acea di via Millevoi. Alle 19 sarò nel quartiere per spiegare perché”, ha scritto poco fa il Presidente dal suo profilo Facebook.

Leonardo Mancini