Home Municipi Municipio IX

Millevoi sull’area verde sorgerà una cabina Acea

SHARE
millevoiacea

L’opposizione accusa: “Il centrosinistra preferisce non esprimersi”

DA VERDE A INFRASTRUTTURE – Ancora una volta ci troviamo a parlare di un’area della nostra città sottratta a verde pubblico. Il caso questa volta riguarda il quartiere Giglio in zona Ardeatina-Millevoi dove, ben 5.000mq destinati a ‘Verde Pubblico e servizi pubblici di livello locale’ sono stati convertiti in ‘infrastrutture tecnologiche’. Tutto questo, come ha spiegato il Vice Presidente del Consiglio del Municipio IX, Massimiliano De Juliis, senza che l’ente di prossimità esprimesse alcun parere.

LA MANCATA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI – “Il centro sinistra Municipale ha preferito non esprimere nessun parere sulla delibera riguardante la trasformazione urbanistica – ha spiegato in una nota De Juliis – Il mancato parere non ci ha permesso di fare osservazioni da far recepire all’assemblea capitolina, coinvolgere il quartiere per approfondire con loro le tematiche ambientali e capire se vi erano margini per compensare i cittadini che si vedono sottrarre del verde”.

ORA SULL’AREA SORGERÁ UNA CABINA ACEA – Non avendo potuto presentare nessuna osservazione l’iter amministrativo è proseguito, fino ad arrivare all’approvazione della delibera del Comune di Roma: “Che – prosegue Massimiliano De Juliis – serve per realizzare la cabina elettrica ACEA compresa tra Via della Cecchignola e Via Andrea Millevoi”.

L’ASSEMBLEA DEI CITTADINI – L’accusa mossa dal Consigliere d’opposizione è tutta per il Centrosinistra: “che non affronta le problematiche del quartiere, come la sporcizia ormai ovunque, lo sfalcio dell’erba o le rotatorie di Via Ardeatina la cui gara è stata fatta moltissimo tempo fa, ma aggiunge ulteriori problemi al quadrante e senza dare nulla in cambio. Ora – conclude – i nodi vengono al pettine ed i cittadini hanno indetto una assemblea pubblica nel pomeriggio del 7 luglio”.

Leonardo Mancini

millevoiacea2