Home Municipi Municipio IX

Municipio IX: dimenticato un milione di euro del Bilancio 2016

I conti non tornano, con la verifica di Fdi si scopre circa 1 milione di euro non speso e tornato nelle disponibilità dell’Amministrazione centrale

SHARE
Il Municipio IX-4

L’indagine portata avanti dagli esponenti di Fdi potrebbe sfociare in un esposto alla Corte dei Conti

LA VERIFICA – Il controllo degli atti del bilancio municipale è stato portato avanti da Fdi e secondo il consigliere Massimiliano De Juliis e l’ex presidente del Consiglio municipale, Marco Cacciotti, “è emerso che una parte consistente delle risorse di bilancio per l’anno 2016 non sono state impegnate. Si tratta complessivamente di circa un milione di euro a fronte di un bilancio di venti milioni, che non essendo stati spesi sono andati in economia e tornati all’amministrazione centrale”. Risorse queste che sarebbero dovute essere destinate alla manutenzione del patrimonio pubblico e alla vigilanza dei locali municipali: “Dovranno essere aggiunte ulteriori risorse (pari a circa 200 mila euro) per interventi sulla segnaletica stradale e per iniziative da realizzare nei settori dello sport e della cultura, che seppur impegnati non sono stati spesi entro il 31 dicembre in quanto non sono intervenuti affidamenti per i servizi”.

I PROBLEMI DEL TERRITORIO – Una situazione gravissima, che non può che rispecchiarsi sul territorio. “Tantissime le richieste di cittadini e comitati di quartiere che chiedono interventi”, spiegano De Juliis e Cacciotti, verde pubblico, segnaletica stradale, scuole, derattizzazioni e buche. “La risposta dell’amministrazione pentastellata in questi mesi a chi chiedeva interventi è stata che mancano le risorse, che le precedenti amministrazioni hanno lasciato situazioni disastrose, che il bilancio non lo consentiva – aggiungono i due esponenti di Fdi – Questo è vero solo in parte e l’hanno sfruttato per mettere le mani avanti ad ogni urgenza e necessità, eppure abbiamo la prova, documentata, che risorse preziose non sono state spese per un importo considerevole. E la cosa ancor più grave e che sono risorse che il Municipio perde, non potendo essere impiegate per l’esercizio di bilancio 2017”.

L’ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI – Al momento i consiglieri d’opposizione stanno valutando la possibilità di preparare un esposto alla Corte dei Conti per chiarire le responsabilità dell’amministrazione municipale: “Hanno avuto ben sei mesi per programmare e pianificare interventi ordinari, per espletare procedure di gara e affidare lavori e servizi e alla fine il risultato è desolante – concludono – si perdono risorse di cui il Municipio ha terribilmente bisogno e nel frattempo aumentano le criticità, i disservizi e i danni al patrimonio pubblico”.

L’INTERROGAZIONE AL SINDACO – Questa vicenda potrebbe presto arrivare anche in Aula Giulio Cesare. Infatti il Consigliere Comunale Andrea De Priamo ha fatto sapere di voler presentare una interrogazione urgente alla Sindaca Raggi per fare chiarezza sull’iter seguito in Municipio IX: “È inaccettabile – dichiara – che l’incapacità della giunta ricada sui cittadini, per questo si chiede anche un intervento sostitutivo dell’amministrazione centrale che, come nel caso delle ordinanze in danno, potrebbe agire sostituendosi alla colpevole inerzia del Municipio. La legalità – conclude De Priamo – si persegue con i fatti e non con gli slogan. Su questa vicenda andremo avanti con la massima determinazione”.

LeMa

Leggi la replica dell’Assessore al Bilancio Roberto De Novellis