Home Municipi Municipio IX

Municipio IX: Fdi in protesta per ottenere la riapertura del Centro Elsa Morante

Dopo il FlashMob di ieri in partenza una raccolta firme e atti da presentare in Comune e Municipio

SHARE

L’INIZIATIVA – Torna l’attenzione sulla situazione che ancora non permette la riapertura del centro culturale del quartiere Laurentino. A puntare il dito contro la passata e l’attuale amministrazione del territorio sono gli esponenti romani e locali di Fdi: “Oggi – ieri Ndr – abbiamo tenuto un flash-mob per protestare contro la permanente chiusura del centro culturale Elsa Morante – comunicano il consigliere comunale Andrea De Priamo, il coordinatore locale Fabrizio Busnengo e i tre consiglieri del Municipio XI Maurizio Cuoci, Simone Sordini e Massimiliano De Juliis – Il centro, aperto nell’epoca del governo di centrodestra della città e gestito da Zetéma che realizzò importanti iniziative teatrali ed eventi culturali con le associazioni, iniziato a entrare in crisi quando il municipio a guida Pd volle togliere l’affidamento a Zetema e provare a gestirlo autonomamente”.

LA STORIA – Nel 2010 il Centro Elsa Morante venne assegnato dall’allora Dipartimento Periferie a Zetéma. La riconsegna al Municipio IX è avvenuta il 30 giugno del 2015, con gravi carenze di manutenzione (probabilmente mai effettuata) dell’impianto di raffreddamento/riscaldamento del Centro. Nel luglio-agosto del 2016, con una successiva proroga al 30 novembre, la struttura è stata data in concessione ad Arene di Roma, visto che alcuni locali (due padiglioni) e lo spazio esterno restavano comunque fruibili. Lo stesso Municipio IX nel novembre del 2016 ha poi approvato una risoluzione per chiedere il ripristino della struttura e la consecutiva messa a bando degli spazi. Da una Commissione Cultura capitolina del 6 febbraio scorso, si è appreso che l’entità dei costi di intervento si aggira attorno ai 40mila euro, una cifra non eccessiva da impegnare, ma che si sta scontrando con una difficoltà tutta amministrativa.

LE PROSSIME INIZIATIVE – La volontà degli esponenti di Fdi è quella di tornare a pressare l’amministrazione municipale e comunale per ottenere la riapertura del Centro Elsa Morante: “Il risultato è che il Centro è ora completamente chiuso e in quasi un anno i 5 Stelle non hanno preso alcuna seria iniziativa per riaprirlo. Oggi abbiamo quindi voluto evidenziare il disastro di queste due amministrazioni e proseguiremo con una raccolta di firme e con la presentazione di atti in municipio ed in Campidoglio”.

LeMa

SHARE