Home Municipi Municipio IX

Municipio IX: Pronti per la compartecipazione urbana

SHARE
manutenzione del verde fonte meravigliosa

Agevolazioni fiscali in cambio di manutenzione del verde: sperimentazione in un quartiere pilota

IL COORDINAMENTO DEI COMITATI – Nelle ultime settimane i cittadini di 14 Comitati di Quartiere del Municipio IX hanno deciso che ci sono temi troppo grandi per essere affrontati con un’ottica di quartiere. Per questo hanno deciso di riunirsi in Coordinamento per affrontare tematiche comuni o che interessino più realtà allo stesso tempo.

LE AGEVOLAZIONI DELL’ART.24 – Tra i temi individuati c’è l’Art. 24 dello Sblocca Italia, in materia di agevolazioni fiscali per quei cittadini o associazioni che si fanno carico della manutenzione di aree verdi pubbliche. Una norma non ancora recepita dal Comune di Roma, ma sulla quale i cittadini chiedono maggiore solerzia. La discussione in merito a queste agevolazioni sembrava immobile, tant’è che i comitati avevano anche inviato una nota al Commissario Tronca per far presente questa mancanza legislativa, senza però sortire alcuna risposta.

PRONTI PER LA COMPARTECIPAZIONE URBANA – Ma un passo avanti sembra essere stato comunque fatto. Nel pomeriggio di ieri si è infatti tenuto un incontro con tecnici, amministratori ed istituzioni locali proprio sullo strumento della compartecipazione urbana. L’appuntamento aveva lo scopo di ‘favorire la creazione di consorzi di cittadini per la gestione diretta della città in materia di decoro e valorizzazione di spazi pubblici, riducendo le tariffe nelle imposte comunali’. Nella locandina dell’iniziativa è ben chiaro il ruolo verso cui si candida il promotore della giornata, cioè il Municipio IX: “grazie all’elevato numero di associazioni civiche e di buone pratiche di compartecipazione tra istituzione locale e realtà associative, oltre ad essere esempio nazionale, può diventare Municipio pilota nel Comune di Roma”.

VERSO LA SPERIMENTAZIONE – Sulla sperimentazione di questo strumento è tornato il Presidente del Municipio IX, Andre Santoro: “Sgravi fiscali per i comitati e le associazioni di residenti in Municipio IX che si incarichino di gestire stabilmente gli spazi comuni. Vogliamo sperimentare la possibilità già normata dall’articolo 24 dello Sblocca Italia, introducendo meccanismi di premialità per garantire la partecipazione della cittadinanza attiva e favorire la diffusione delle pratiche di gestione autonoma degli spazi comuni”. Questa vocazione sperimentatrice sarebbe giustificata dalla presenza di “una rete estesa di associazioni di quartiere e comitati locali riuniti sotto la sigla “Civico9” che già opera con entusiasmo e in modo organizzato, promuovendo attività di recupero del decoro di riqualificazione urbana – aggiunge il minisindaco – Vogliamo valorizzare questa esperienza attraverso un patto tra amministrazioni e associazioni civiche che, proprio come prevede la legge, comporti sgravi fiscali per chi voglia aderire”.

L’UFFICIO DI SCOPO – L’organizzazione della sperimentazione sembra essere già ad uno stadio avanzato, tant’è che il minisindaco, per favorire il processo, avrebbe già istituito “un ufficio di scopo in Municipio per avviare le procedure necessarie per i computi ed il calcolo degli sgravi”, mentre “Già nelle prossime settimane partirà la simulazione in un quartiere pilota”.

Leonardo Mancini

(Foto CdQ Vigna Murata)