Home Municipi Municipio IX

Nuovi aggiornamenti sulla discarica Solfatara

SHARE

La questione dell’ipotesi della discarica nella località Solfatara continua la sua evoluzione, con degli aggiornamenti pervenutici attraverso i comunicati stampa del Municipio XII.

Una questione sempre più annosa quella della discarica prevista a Solfatara, che ha scaldato gli animi dei cittadini, dei comitati e delle associazioni e anche quelli del Municipio XII, che recentemente votato in sede di Consiglio Municipale una risoluzione nella quale si esprimeva agli organi preposti una nettissima contrarietà all’ipotesi della discarica all’interno del territorio. Oggi intervengono nuovamente Pasquale Calzetta, Presidente del Municipio XII, e il consigliere Pdl Massimiliano De Iuliis, ribadendo il loro fermo “no” alla discarica, a seguito anche degli ultimi aggiornamenti di cui ci danno notizia i due comunicati stampa pervenutici, che riportiamo di seguito.

“Una settimana fa il Coordinamento dei Comitati di quartiere ed associazioni contro l’ipotesi della discarica nella località di Solfatara, ha organizzato un incontro per illustrare e motivare concretamente il “no” alla discarica, evidenziando l’importanza ambientale (visti i vincoli paesistici sull’agro romano e quello della riserva di Decima Malafede) e archeologica (grotta del Fauno, oracolo dei latini citato da Virgilio nell’Eneide)” ha dichiarato Massimiliano De Iuliis, Consigliere Pdl al Municipio XII, in una nota. “C’è la presenza, inoltre, di numerose discariche già site nella zona che vede il territorio in sofferenza, e l’incompatibilità con esso all’ipotesi discarica, con motivati pareri di geologi presenti alla riunione. Nei giorni scorsi il Municipio XII ha ribadito, attraverso un documento che ho presentato e licenziato dalla Commissione Ambiente prima e dal Consiglio del Municipio poi, con voto unanime, un fermo “no” all’ipotesi di discarica. Nel medesimo giorno – ha continuato De Iuliis – con il Presidente Calzetta, abbiamo richiesto una smentita da parte di chi ha competenze in materia. Invece apprendiamo che in data 31 luglio è stata depositata una richiesta di VIA (Valutazione Impatto Ambientale) presso la Regione Lazio (fonte sito della Regione Lazio, sezione Ambiente Sviluppo Sostenibile Progetti), che ha come oggetto: ‘Realizzazione impianto di stoccaggio e trattamento rifiuti urbani speciali pericolosi e non in loc. Zona Industriale Solfarata’ per cui chiediamo una immediata azione del Sindaco di Pomezia con cui abbiamo condiviso il no alla discarica. Se qualcuno ha pensato a cittadini visionari, a dei Don Chisciotte dei tempi nostri perché lottavano anche in assenza di notizie ufficiali, deve ricredersi ed il livello di attenzione e di organizzazione del coordinamento NO discarica da oggi sarà più efficace come più forte sarà la sua voce” ha concluso il Consigliere, che ha poi continuato in un’altra nota, congiuntamente alla voce del Presidente del Municipio XII, Pasquale Calzetta, dove viene richiesta audizione alla Commissione Ambiente regionale.

A seguito della suddetta richiesta di VIA “da parte di una società di trattamento di RSU, questa mattina è stata inviata una richiesta di audizione urgente al Presidente della Commissione Ambiente della Regione Lazio, l’On.le Carlino. E’ ora di fare chiarezza su questa vicenda una volta per tutte. Dopo l’assemblea tenutasi al Divino Amore la settimana scorsa, che ha visto una grandissima partecipazione di cittadini, comitati e associazioni di quartiere, e del pronunciamento unanime del Consiglio del Municipio XII che ha ribadito il “no” all’ipotesi di discarica alla Solfatara, chiediamo che anche la Regione Lazio si esprima in maniera netta contro questa scellerata ipotesi”.

Serena Savelli