Home Municipi Municipio IX

Quartiere Giuliano Dalmata: i cittadini danno i voti

SHARE
dalmatamap

Il sondaggio elaborato dall’Associazione Gentes mostra le problematiche del quartiere

 

GIULIANO DALMATA – Pessimo e mediocre: sono gli aggettivi che ricorrono con più frequenza nel sondaggio somministrato dall’Associazione Gentes agli abitanti del quartiere Giuliano Dalmata. L’insoddisfazione diffusa tra le 184 famiglie intervistate raggiunge apici preoccupanti per quanto riguarda la manutenzione delle strade, “pessima” per il 51% degli intervistati, e la cura del verde pubblico, “mediocre” per il 48%. Paola Mancino, Presidente dell’Associazione Gentes, da 8 anni radicata nel quartiere e costantemente attiva a difesa delle esigenze dei cittadini e nell’organizzazione di iniziative culturali, spiega come siano stati soprattutto i mancati interventi delle istituzioni a provocare tali risultati: “Abbiamo marciapiedi rovinati dalle radici dei molti pini presenti nella nostra zona e per sollecitare la loro manutenzione è stata organizzata una raccolta firme successivamente inviata al Municipio. Per tutta risposta abbiamo ricevuto una lettera ufficiale in cui si affermava paradossalmente che tali marciapiedi non erano sufficientemente danneggiati per poter essere riparati”. Anche per ciò che concerne la sicurezza, il giudizio degli abitanti del quartiere non è affatto positivo. La “sicurezza stradale per i pedoni” e la “sicurezza personale” risultano essere nel sondaggio i primi due problemi che la prossima amministrazione dovrebbe affrontare. A riguardo Paola Mancino sottolinea: “Abbiamo combattuto a lungo per avere un passaggio pedonale protetto sulla Laurentina, tra viale Oscar Sinigaglia e la fermata della metro, ma anche qui ci siamo sentiti presi in giro. Dopo tante promesse il semaforo che agevolasse l’attraversamento stradale non è stato attivato in quanto ci è stato detto che ve ne erano già troppi lungo la carreggiata. Eppure, successivamente, per agevolare la viabilità del filobus hanno inserito così tanti semafori che il traffico è risultato congestionato. Su simili problematiche servirebbe maggiore attenzione in quanto si sono verificati fin troppi incidenti di cui alcuni mortali. Basterebbe aumentare l’illuminazione in prossimità delle strisce pedonali per contenere la piaga, ma nulla di tutto ciò è stato fatto”. La stessa scarsa attenzione è stata riscontrata negli insufficienti controlli alla vita notturna del quadrante: “La nostra piazza Giuliani e Dalmati di giorno è un vitale punto d’incontro – prosegue il Presidente dell’Associazione Gentes – mentre la sera si segnalano casi di spaccio di droga e risse notturne che, nonostante le segnalazioni effettuate ai carabinieri, non si sono risolti. Abbiamo chiesto al Municipio di installare telecamere ma anche questa promessa è stata disattesa”. L’unica nota positiva presente nel sondaggio è l’alta percentuale di famiglie soddisfatte dalle attività ricreative, il 32% degli intervistati definisce “discreta” la presenza nel quartiere di attività di intrattenimento: “All’interno della parrocchia di San Marco Evangelista in Agro Laurentino vi è il teatro Sammarco – conclude Paola Mancino – sul cui palco si tengono spettacoli di tutti i generi, dalla lirica alla commedia napoletana”.

Simone Dell’Unto

(tratto dal n. 106 di Urlo: la scena di Roma sud, giugno 2013)

SHARE