Home Municipi Municipio IX

Richiesto un Consiglio Municipale su via di Porta Medaglia

La via è chiusa da più di un mese a causa del dissesto del manto stradale, inevitabili le ripercussioni su traffico e trasporto pubblico

SHARE

PORTA MEDAGLIA – Dopo le nevicate e il maltempo lo stato in cui versava il manto stradale di via di Porta Medaglia ha reso necessaria la chiusura della strada. Da quel momento i cittadini dei quartieri limitrofi, quelli della fascia periferica del Municipio IX esterna al Gra, subiscono non pochi disagi nei loro spostamenti. Il traffico si sposta sulle altre arterie, andando a congestionarle, mentre i disagi maggiori si rilevano sul trasporto pubblico, con la linea 702 che è stata soppressa. Questo bus serve i cittadini del Divino Amore, di Falcognana e quanti abitano lungo via di Porta Medaglia.

IL TRASPORTO PUBBLICO – La denuncia sulla mancata riattivazione della linea e sui ritardi nel ripristino della strada arriva dagli esponenti di Fdi, il consigliere municipale Massimiliano De Juliis e quello Comunale Andrea De Priamo: “Caso unico nella storia del Municipio che, per oltre un mese, una linea non venga ripristinata non perché vi siano lavori improrogabili ma perché non si è neanche in grado di riparare adeguatamente le buche e coordinarsi con Roma TPL per il ripristino del servizio”.

I DISAGI – Le accuse lanciate dagli esponenti del centro destra riguardano il disinteresse da parte della giunta 5Stelle nei confronti dei cittadini dei quadranti più periferici del Municipio IX: “Nulla è stato fatto per evitare ciò che era evidente a tutti e che ha portato persino alla chiusura della strada. Intanto a fare le spese di questa inefficienza sono i ragazzi che vanno scuola e i cittadini che vanno al lavoro con, conseguente, ennesimo aumento di traffico nelle ore di punta”.

IL CONSIGLIO STRAORDINARIO – Per cercare di risolvere questa delicata vicenda, strettamente legata anche alla prossima chiusura del tratto di via Ardeatina in corrispondenza del ponte ferroviario della Falcognana, le opposizioni municipali hanno protocollato la richiesta di una seduta straordinaria del Consiglio Municipale, nella quale trattare esclusivamente queste tematiche.

LeMa