Home Municipi Municipio IX

ROMA: LA CAPITALE DEI CONGRESSI

SHARE

Eur Congressi e Fiera di Roma insieme per il nuovo polo congressuale capitolino
Promuovere il prodotto congressuale sul mercato nazionale e internazionale,
è per Roma una grandissima occasione

di prestigio, che finalmente potrà realizzarsi grazie alla vivacità con cui questo campo si sta espandendo nella Capitale, a partire dalla costituzione del nuovo Centro Congressi (che affiancherà il ?vecchio? Palazzo dei Congressi), fino ad arrivare al Roma Business District, iniziativa promossa da EUR S.p.A. e Italcongressi ? PCO Italia, che si occuperà di rappresentare, coordinare e promuovere l?industria congressuale della città di Roma e del Lazio con l?intenzione di ricoprire un ruolo strategico nella partecipazione al Convention Bureau di Roma.

Tutto grazie EUR Congressi (tra i soci fondatori del Roma Business District) dedicata alla gestione dell?importante patrimonio immobiliare a vocazione espositiva e congressuale della stessa Eur S.p.A. E mentre il nuovo polo congressuale prende vita strutturalmente, anche la Nuova Fiera di Roma verrà resa ancor più facilmente raggiungibile. Infatti si sta lavorando per aprire il vicino scalo del battello sul Tevere e per meccanizzare il parcheggio, oltre a migliorare la viabilità su Via Portuense e inaugurando l?ingresso dall?autostrada per chi viene da Napoli.

?Roma rappresenta da sempre, a livello turistico, un unicum ineguagliabile grazie al valore inestimabile del suo patrimonio storico, artistico e culturale ? dice Mauro Miccio in qualità di Consigliere incaricato per le tematiche infrastrutturali dell?UIR (Unione degli industriali e delle imprese di Roma) ? e negli ultimi anni si è tentato di migliorare l?accessibilità e la fruizione della città, di creare appeal, valorizzando le risorse cittadine e mettendo in campo un carnet di eventi di caratura internazionale?. Ed è proprio per questo motivo che si sta puntando a rilanciare l?immagine della Capitale, puntando sul grande progetto di farla diventare il polo congressuale italiano. Ciò avverrà, appunto, attraverso un sostanziale potenziamento delle infrastrutture. ?È evidente che Roma debba esercitare un ruolo strategico rispetto al territorio nazionale rilanciando la propria immagine, adottando una politica di crescita ed investimenti e puntando sulle proprie eccellenze: turismo, leisure activities, eventi internazionali, cultura e università, multimedialità, cinematografia e radiotelevisione? continua Miccio.

EUR Congressi, società totalmente controllata da Eur S.p.A. avrà il compito di gestire l?offerta dei servizi a livello internazionale e attualmente impegnata a seguire la realizzazione del Nuovo Centro Congressi (Nuvola di Fuksas) che sarà pronta, lo ricordiamo, nel 2011.

Serena Savelli