Home Municipi Municipio IX

Siracusa: “Bambini affamati: pasti a rischio negli asili nido del Municipio XII”

SHARE

Gli asili nido del Municipio XII sono alla fame ed i bambini  non mangiano più per mancanza di cibo,  denuncia il Capogruppo dell’Italia dei Valori del Municipio XII Federico Siracusa.
A causa della mancata fornitura di alimenti agli asili nido comunali le mense di molti asili nido del Municipio XII non hanno più alimenti da somministrare ai bambini e lunedì mattina alcuni nidi potrebbero trovarsi in grande difficoltà nel garantire il servizio. Il ritardo dei pagamenti da parte del Comune di Roma alla società che ha l’appalto nella fornitura degli alimenti è all’origine di questi disservizi.
Gli asili nido sono frequentati da bambini di età fino a trentasei mesi e questo aggrava la situazione e rende improcrastinabile un intervento immediato del Comune di Roma. La situazione è grave ovunque, ecco di seguito una breve panoramica:

Il misero menù della settimana del Riccio Capriccio, sito in Via Marotta, al Laurentino, è stato il seguente:
Lunedì: pasta e fagioli;
Martedì: minestrone;
Mercoledì: pasta e lenticchie;
Giovedì: pasta e zucchine.
Dalla dieta della settimana è mancata completamente la frutta ed il secondo.
Ai bambini è stato somministrato un solo biscotto a testa per merenda e niente più. Infatti l’asilo nido non ha più né gli yogurt e neppure il latte. Anche gli omogeneizzati per i più piccoli stanno finendo.

Analoga situazione all’asilo nido Oceano, Viale Egeo, n. 130, all’Eur dove sono stati interrotti i rifornimenti di omogeneizzati da circa quattro settimane, così pure il rifornimento di carne e pesce; la pasta viene preparata senza il parmigiano, non essendo stata più fornito è sparito dal menù dei bambini.

L’asilo nido La Sorgente, Via Bruno de Finetti, a Fonte Laurentina non viene rifornito di carne, parmigiano, latte e yogurt da una settimana e si va avanti con i residui di magazzino.

La situazione si ripete allo stesso modo al Tappeto Volante di Trigoria, al Papero Giallo del Torrino, alla Bacchetta Magica di Trigoria, e così via…

A questo punto è doveroso e non procrastinabile un intervento immediato da parte del Comune di Roma per affrontare il problema e risolvere definitivamente la questione ed evitare il riprodursi di questi gravi inconvenieti, conclude il Vice Presidente del Consiglio del Municipio XII Federico Siracusa.