Home Municipi Municipio IX

Stazione Divino Amore: pronto l’emendamento alla Legge di Stabilità

Fi punta all’inserimento del progetto indispensabile per migliorare la mobilità del quadrante

SHARE
Casa cantoniera dove sorgeva la stazione Divino Amore (coyright Rosario Serafino - www.stradeferrate.it)

DIVINO AMORE – Dopo l’interessamento di Fdi che ha portato la questione alla Regione Lazio e alla Camera dei Deputati, anche da Fi si punta ad ottenere un passo in avanti verso la ricollocazione della Stazione Divino Amore, presente fino agli anni ’60 e poi dismessa. È il Deputato Renato Brunetta infatti ad aver presentato un emendamento alla Legge di Stabilità per chiedere proprio la previsione di questa fermata lungo la linee ferroviaria FL7. “Già sei mesi fa Forza Italia aveva ripreso la battaglia per l’apertura della Stazione ferroviaria al Divino Amore attraverso una interrogazione parlamentare del deputato Sestino Giacomoni e una al Presidente Zingaretti da parte del consigliere regionale Mario Abbruzzese – ricorda Emanuele Belluzzo, Vice Coordinatore di Forza Italia del Municipio IX – A queste due iniziative non ci fu nessuna risposta. Oggi viene presentato un emendamento alla Legge di Stabilità così vedremo ci sta veramente dalla parte dei cittadini”.

LA MOBILITÀ DEL QUADRANTE – L’emendamento è stato accolto favorevolmente dagli esponenti locali di Fi: “Con tale emendamento, l’art.52 bis – spiega Belluzzo – si chiede di potenziare la mobilità nella Regione Lazio e in particolare nel quadrante Roma sud, intercettando il traffico dei pendolari che dalla periferia devono raggiungere ogni giorno la città di Roma”.

IL PROGETTO – Nel 2006, all’interno del Protocolla d’Intesa stipulato tra la Regione Lazio e RFI (Rete Ferroviaria Italiana), era stato già previsto l’inserimento di questa stazione, e nel 2010 quando viene addirittura stilato un progetto di massima: l’intervento sarebbe costato circa 2 milioni di euro per una durata dei lavori di 18 mesi. “Il progetto della nuova Stazione Ferroviaria e il relativo piano finanziario sono già pronti e approvati da RFI – dichiarano il Vice Coordinatore di Forza Italia Roma Pasquale Calzetta e il Coordinatore di Forza Italia del Municipio IX Pietrangelo Massaro – pertanto auspichiamo che tale emendamento venga approvato dall’attuale Governo, in modo da dare risposte concrete alle oggettive esigenze di mobilità della comunità dei cittadini di Roma e provincia”.