Home Municipi Municipio IX

Torrino-Mezzocammino: i cittadini alle prese con il decoro

SHARE
Jacovitti1

La pulizia partecipata parte da Largo Jacovitti

L’INIZIATIVA DEI CITTADINI – Nella giornata di domenica i cittadini del Comitato di Quartiere Torrino-Mezzoccamino hanno organizzato una mattinata di pulizia partecipata coinvolgendo residenti. L’iniziativa, che ha richiamato circa ottanta persone, ha preso il via da Largo Benito Jacovitti, dove tutti i partecipanti si sono registrati prima di dividersi nei gruppi di lavoro. 

LARGO BENITO JACOVITTI – “La scelta di questo luogo per iniziare la giornata serve a dare visibilità ad una delle situazioni di degrado peggiori di questo quartiere – ci spiega la vice presidente del CdQ, ida Viola – Questo doveva essere uno dei poli commerciali del quartiere, assieme a Piazza Crepax che vive una vita serena e di sviluppo”. Largo Jacovitti ha avuto invece tutt’altra sorte: “Questo luogo è all’apparenza abbandonato – seguitano dal CdQ – con un seminterrato, privato ma ad uso pubblico, che avrebbe dovuto ospitare i posti auto per gli esercizi commerciali sovrastanti”. Purtroppo questo parcheggio non è stato mai terminato, complice anche la difficile situazione in cui verserebbero i costruttori: “Questi spazi sono in disuso, mentre solo in parte vengono utilizzati come deposito di materiali dal costruttore – seguita Ida Viola – A meno di un chilometro di distanza c’è una piazza commerciale che funziona, perché a Largo Jacovitti non riusciamo a fare nulla?” 

LA PULIZIA PARTECIPATA – Ma la partenza della giornata, per quanto significativa, non è il solo elemento da raccontare di questa esperienza di partecipazione. I cittadini infatti si sono divisi in vari gruppi disperdendosi per tutto il quartiere. Armati di cesoie ramazze e sacchi di plastica hanno portato avanti una pulizia approfondita di strade e marciapiedi, senza dimenticare nemmeno i plessi scolastici di zona. In questa parte di quartiere si sono infatti dati appuntamento un nutrito gruppo di cittadini che, assieme a molti bambini, si è occupato di ripulire le strade e i marciapiedi adiacenti alle scuole Lupo Alberto e Stilton.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – “Questa è la seconda iniziativa di questo tipo che organizziamo – seguitano dal CdQ – questo perché per quanto il quartiere sia di nuova costruzione, veniamo spesso dimenticati nei turni di pulizia della strade. La nostra idea è quella di coinvolgere i cittadini, rendendoli parte attiva sul territorio che vivono”. I residenti si sono potuti avvalere anche della collaborazione di Ama, con la presenza di un mezzo e il prestito del materiale per effettuare le pulizie. “Nei prossimi mesi abbiamo intenzione di organizzare nuove iniziative, questa è riuscita benissimo sia per i risultati raggiunti che per la partecipazione della cittadinanza – concludono – la nostra volontà è quella di replicare al più presto”.

Leonardo Mancini