Home Municipi Municipio IX

Via di Porta Medaglia: mezzo pesante esce fuori strada

SHARE
tirportamedaglia

Nonostante il divieto di transito questa mattina un nuovo incidente in cui è coinvolto un Tir

NUOVO INCIDENTE – questa mattina su via di Porta Medaglia, a poche decine di metri da dove avvenne, poco tempo fa, un frontale tra un autobus di linea ed un camion. L’arteria in molti tratti risulta essere troppo stretta per il transito contemporaneo di due mezzi pesanti, costretti a brusche frenate o a repentini cambi di direzione che, come questa mattina, possono causare l’uscita di strada. 

 

L’ARTERIA – è stata nei mesi scorsi interessata dalle nuove ordinanze di divieto di transito per i mezzi pesanti, che hanno riguardato anche via Ardeatina: “È ormai da tempo che ribadiamo al Presidente del Municipio Santoro di aumentare i controlli per far rispettare i divieti su di Via di Porta medaglia e Via Ardeatina – spiega il Vice Presidente del Consiglio del Municipio IX, Massimiliano De Juliis – Purtroppo, oltre a quelli effettuati prima del Natale, sì è visto ben poco e sulle strade continuano a sfrecciare, soprattutto in alcuni orari, fregandosene dei divieti. Questo continua a causare incidenti, talvolta gravi come quello tra un autobus di linea ed un camion di poco tempo fa, e quello di questa mattina che lo poteva diventare! Presidente Santoro qual’è il motivo per cui ancora non vengono effettuati adeguati controlli su queste arterie? “, si chiede retoricamente De Juliis.

LE ROTATORIE DELL’ARDEATINA – attese dai cittadini da molti anni per mettere in sicurezza alcuni incroci a raso particolarmente pericolosi, sono l’ulteriore criticità riportata dal Consigliere De Juliis: “Come se non bastasse su Via Ardeatina abbiamo avuto la certezza che due delle quattro rotatorie non verranno più realizzate, ovvero quella all’altezza di via della Falcognana e di via di Santa Fumia. Il tutto senza dire nulla ai cittadini e senza studiare delle soluzioni alternative, chi era d’accordo? – seguita De Juliis – Erano 15 anni che cittadini aspettavo la messa in sicurezza di questi incroci e oggi vengono a sapere che non si farà più nulla perché i soldi per realizzare queste due rotatorie verranno utilizzati per ripristinare il manto stradale della via Ardeatina? E tutti i soldi spesi per gli espropri, i progetti preliminari e quelli definitivi, gli avvocati, i geometri e i notai sono tutti soldi spesi inutilmente? – conclude – Speriamo che la Provincia torni presto sui suoi passi!

Leonardo Mancini