Home Municipi Municipio IX

Viabilita’ Laurentina: polemiche anche sulle nuove soluzioni

SHARE

Con la futura consegna delle case di Tor Pagnotta 2 si rischia il blocco.

Dopo i lavori per il raddoppio della carreggiata e le rotonde all’altezza di Trigoria, si torna a parlare in maniera critica della viabilità su via Laurentina, nella fattispecie, del tratto all’altezza del quartiere Fonte Laurentina.
La questione ha grande rilevanza dal momento che sul suddetto tratto è presente, ogni giorno, una forte corrente di traffico che blocca i quartieri di Fonte Laurentina e Vallerano e paralizza l’arteria percorsa dagli abitanti di Trigoria e altri quartieri limitrofi, rendendo difficoltoso l’ingresso sul Raccordo Anulare.
“Il Comune ha elaborato una proposta di progetto per la realizzazione di una intersezione ad ‘U’ sulla via Laurentina all’altezza di Fonte Laurentina. Tale progetto prevede la possibilità, solo per chi percorre la via in direzione Roma, di svoltare verso Trigoria, poco prima di arrivare al GRA, con un’assurda manovra pirotecnica ad ‘U’ sulla via Laurentina”. Queste le parole del Vicepresidente del Consiglio del Municipio XII e Capogruppo Idv Federico Siracusa che prosegue: “Il progetto non prevede, invece, alcuna novità per coloro che provenendo da Roma, non potendo accedere direttamente nei quartieri Fonte Laurentina e, in futuro, Tor Pagnotta 2, saranno ancora costretti ad andare fino alla rotatoria di Vallerano e tornare indietro lungo la via Laurentina in direzione Roma, continuando così ad intasare inutilmente il traffico. Tutto questo avviene – conclude Siracusa – nonostante l’approvazione all’unanimità, da parte del Consiglio del Municipio XII, il 10 dicembre 2009, di una Mozione che impegna il Presidente e la Giunta ad avanzare, in sede di conferenza di servizi, la richiesta di una rotatoria sulla via Laurentina o, in subordine, altra soluzione tecnica per consentire l’ingresso e l’uscita dal quartiere di Fonte Laurentina in entrambe le direzioni di marcia; oltre che la carrabilità del sovrappasso GRA di Tor Pagnotta”.
La risposta arriva dal Capogruppo Pdl del Municipio XII, Massimiliano De Iuliis, che pone l’accento sulle responsabilità della Provincia e delle precedenti amministrazioni. “A Fonte Laurentina l’attuale maggioranza Municipale sta cercando di risolvere le problematiche già evidenziate nelle passate amministrazioni di centro-sinistra che non le hanno affrontate e ciò ha causato i disagi nel quartiere che oggi conosciamo.
Diversi politici di opposizione oggi attaccano, ma va chiesto loro dove erano quando la Provincia di pari colore approvava i progetti incompleti e quando si firmavano convenzioni che permettevano prima l’edificazione delle case e poi, forse, la viabilità. Oggi improvvisamente si accorgono dei problemi, forse perché è più facile urlare che lavorare. La Giunta Calzetta – prosegue De Iuliis – si è fatta carico della mozione approvata a dicembre e ha richiesto una rotatoria sulla via Laurentina. I politici danno degli indirizzi ed i tecnici studiano le possibili soluzioni, che possono trovare più o meno approvazione ma devono essere prima di tutto realizzabili. Ciò che al momento può essere fatto – conclude De Iuliis – anche se è una soluzione tampone e su un tratto di competenza provinciale, è un’inversione ad ‘U’ tra l’ingresso di Fonte Laurentina ed il GRA, mentre sembra tramontata la realizzazione della rotatoria per mancanza di adeguati spazi”.
Sembra quindi che la soluzione dell’intersezione ad “U” non accontenti nessuno fino in fondo anche se pare l’unica possibile in questo momento. C’è poi da chiedersi se, con la consegna delle abitazioni di Tor Pagnotta 2, questa intersezione sarà sufficiente o contribuirà alla formazione di un “tappo” che, a quel punto, avrà ripercussioni sulla mobilità dell’intera via Laurentina e non solo del tratto in questione.

Simone Brengola