Home Municipi Municipio VIII

1000 voci contro l’I-60

SHARE
8febi60

L’8 febbraio il Comitato scende in piazza contro l’edificazione

 

CONTINUANO LE MOBILITAZIONI – contro l’edificazione dell’I-60, il quartiere di circa 400.000 metri cubi che dovrebbe sorgere su via di Grotta Perfetta. È il Comitato Stop I-60 a dare appuntamento per una nuova manifestazione per l’8 febbraio in Largo Bargellini alle ore 15.00. All’incontro, fanno sapere i portavoce del comitato, oltre ai cittadini saranno presenti anche associazioni e politici vicini all’ambiente e contrari alla ‘folle cementificazione’.

IL RICORSO AL TAR – portato avanti dai cittadini vedrà una prima udienza di merito il 24 maggio prossimo, ma intanto il comitato non vuole lasciare nulla intentato: “Ci stiamo preparando per l’udienza finale del TAR, e agiremo a 360° per fermarli, non permetteremo mai e poi mai ai costruttori e ai politici che li appoggiano di infliggere una ferita mortale al nostro quartiere, già pieno di cemento e con la mobilità ormai al collasso”.

LE SPERANZE – riposte nel ricorso al TAR riguardano lo stop del cantiere ed una rivalutazione del progetto: “Nulla è ancora perduto, le opere che vedete sono quelle di urbanizzazione primaria, ancora non hanno i permessi a costruire, e noi non ci siamo mai fermati, stiamo cercando di ottenere per l’Area Archeologica, oltre che il vincolo diretto anche quello indiretto – seguita la nota del Comitato – ricordiamo che hanno sepolto una stupenda villa risalente all’epoca dell’Impero Romano, se ci riusciremo, dovranno cambiare il progetto. Negli ultimi giorni siamo andati avanti con diffide, esposti, petizioni, e continui accessi agli atti al Comune per monitorare eventuali permessi a costruire concessi ai Costruttori”.