Home Municipi Municipio VIII

Abusivismo commerciale: nuovi sequestri a Montagnola e Porta Maggiore

Nuovi interventi della Polizia Locale nonostante le resistenze dei venditori abusivi

SHARE

ABUSIVISMO COMMERCIALE – Nuovi interventi della Polizia Locale in contrasto all’abusivismo commerciale sulle strade della Capitale. Nella mattinata due azioni dei Vigili hanno portato al sequestro di circa 3 metri cubi di materiale.

MONTAGNOLA – Primo intervento in via Francesco Acri nel quartiere della Montagnola. In quello che più volte è stato denunciato come un vero e proprio mercatino abusivo, con merce di dubbia provenienza spesso frutto del rovistaggio nei cassonetti. Proprio in via Acri questa mattina la Polizia Locale ha fermato e multato uno dei venditori con una sanzione di 5.160 euro per esercizio abusivo di attività di vendita.

PORTA MAGGIORE – Il secondo intervento si è svolto nei pressi di Porta Maggiore, dove gli agenti sono intervenuti alle 10:00 circa, ora in cui si registra la massima presenza di abusivi. L’intervento ha permesso di distruggere due metri cubi di abbigliamento, scarpe, quadri, libri, cosmetici e soprammobili. Inoltre sempre a Porta Maggiore un agente è rimasto contuso ad una mano per la resistenza effettuata da un venditore, che voleva riappropriarsi della merce sequestrata: l’abusivo, nato in Romania nel 1991, è stato arrestato per resistenza, lesioni e sottrazione di beni sottoposti a sequestro.