Home Municipi Municipio VIII

Al Parco FAO torna l’arcobaleno

SHARE
parcofaomonumento

L’American Express ristruttura il monumento contro la guerra

LA PULIZIA – Nel settembre scorso avevamo seguito un’interessante opera di riqualificazione messa a punto dal Municipio VIII assieme ai lavoratori della American Express e all’Associazione Roma Altruista. Un’occasione per l’azienda di testare i suoi dipendenti in una inedita sessione di team building, mentre per il Municipio VIII rappresenta un aiuto notevole nella manutenzione straordinaria di uno dei parchi più grandi del territorio. L’area in questione è il Parco Sbragia nel quartiere San Paolo, meglio conosciuto come Parco FAO. La partecipazione dei volontari della American Express ha permesso non soltanto la pulizia dell’intera area, ma anche la risistemazione del percorso fitness, in alcuni punti letteralmente devastato da atti vandalici e intemperie. 

IL MONUMENTO CONTRO LA GUERRA – Se il Parco in quell’occasione aveva assunto una nuova luce, questo non si poteva affermare per il monumento contro la guerra al centro del Parco. Il monumento posizionato in quella sede alcuni anni fa dagli studenti della Scuola Elementare Malaspina, era stato lasciato in condizioni di degrado. Al temine della giornata di pulizia dall’American Express era stato promesso un nuovo intervento per ristrutturare anche questo manufatto. 

L’IMPEGNO DEI PRIVATI – Finalmente la scorsa settimana anche l’arcobaleno, che campeggia sul monumento, è tornato a splendere: “È sempre più importante sottolineare come delle iniziative come queste possano portare un effettivo miglioramento dello stato del territorio – ci ha detto l’Assessore municipale all’Ambiente, Emiliano Antonetti – la collaborazione con i privati è soltanto uno degli elementi che abbiamo voluto mettere in campo, soprattutto in un momento come questo di profonda crisi economica e di riordino dei servizi sul verde nella Capitale”. 

LM