Home Municipi Municipio VIII

Anche il Municipio VIII contro la discarica a Falcognana

SHARE
discafalcognana2rid

Approvato all’unanimità l’ordine del giorno contro l’indicazione del sito sull’Ardeatina

 

L’ORDINE DEL GIORNO – approvato oggi in consiglio municipale l’ordine del giorno che manifesta la condanna da parte del Municipio VIII nei confronti dell’indicazione della nuova discarica in via Ardeatina: “L’indicazione del sito in questione al momento è in discussione al Ministero dell’Ambiente – ha dichiarato il primo firmatario del documento, il consigliere SEL al Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri – È importante che questa discarica non venga realizzata in quel sito perchè andrebbe ad inficiare molta parte del lavoro fatto fino ad oggi sul Parco dell’Appia. Purtroppo si continua ad immaginare che la soluzione al problema dei rifiuti sia una nuova discarica.Questo tipo di iniziative ci porterà a cercare un nuovo sito nel momento in cui anche la Falcognana sarà sommersa di immondizia”.

LA VOTAZIONE – del documento è stata unanime, e tutti i gruppi consiliari hanno deciso di sottoscrivere l’ordine del giorno: “Riteniamo che questo vicenda sia importante non solo per il municipio IX, sul quale probabilmente verrà indicata la discarica, ma per tutta la città – spiega il consigliere PdL al Municipio VIII, Maurizio Buonincontro – In queste ore decisive ci sono forze contrapposte: un’anima che vuole chiudere la questione discarica, magari senza nemmeno approfondire le caratteristiche del sito, e un’altra formata dai cittadini e dalle associazioni che lottano per evitare l’indicazione”. Inconcepibile, secondo il consigliere Buonincontro, la dichiarazione rilasciata ieri dal Governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, secondo il quale: “Il tempo degli ipocriti ‘no’ è finito. Chiuderemo Malagrotta e risolveremo i problemi, garantendo la salute dei cittadini e una moderna gestione dei rifiuti”.

L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE – del Municipio VIII, Emiliano Antonetti, ha voluto ribadire la netta condanna alla decisione del Prefetto Sottile: “La volontà deve essere quella di andare contro questo ciclo dei rifiuti, bisogna impegnarsi per abbandonare la logica delle grandi discariche, ripensare il rifiuto dalla produzione fino alla differenziata e al recupero”.

CONTINUA LA MOBILITAZIONE – In attesa dell’indicazione ufficiale i comitati e i cittadini si sono dati nuovamente appuntamento per questa sera alle 18.00 davanti all’entrata del sito che dovrebbe ospitare la nuova discarica, al Km 14 di via Ardeatina.

Leonardo Mancini