Home Municipi Municipio VIII

Ancora insediamenti abusivi in Piazza del Lavoro

SHARE
PiazzaLavoro1

Il CdQ L’Ostiense pronto a rivolgersi alla Procura della Repubblica

L’AREA – Tornano gli insediamenti abusivi in un’area al confine tra due Municipi: Piazza del Lavoro. La segnalazione arriva dal Comitato di Quartiere L’Ostiense, che già in passato aveva denunciato la presenza di baracche e l’accumulo di rifiuti. In passato l’area, al confine tra il Municipio VIII e il IX è stata oggetto di segnalazioni, sgomberi e bonifiche. Nonostante questo nelle scorse settimane si sono andate moltiplicando tende e baracche nascoste dalla vegetazione degli spartitraffico.

IL SOPRALLUOGO DEL CDQ – “Gli sgomberi portati avanti in passato non hanno portato ad una soluzione – spiega il Presidente del CdQ, Claudio De Santis – e i costi di questi interventi continuano a gravare sui cittadini”. I rappresentanti del CdQ il 12 settembre scorso hanno effettuato un sopralluogo nell’area: “Abbiamo verificato che la situazione è estremamente grave – continua De Santis – cumuli di immondizie e molti senza fissa dimora presenti sul posto. Ci sono dei rischi di sicurezza anche per la sede stradale, quindi urge un intervento rapido e definitivo”.

LA DENUNCIA – Il CdQ ha inoltre raccolto segnalazioni di piccoli furti ed effrazioni che nelle ultime settimane si sarebbero moltiplicate nelle vie limitrofe: “Furti sono stati segnalati in via Casamari e via Farfa, così come largo Gibilmanna”. I cittadini hanno segnalato più volte questa criticità alle autorità, senza però ottenere risposta o interventi risolutivi: “Molti residenti con il supporto del CdQ – conferma De Santis – sono disposti ad effettuare una denuncia alla Procura della Repubblica per trovare una soluzione nei confronti delle autorità preposte”.

LeMa