Home Municipi Municipio VIII

Basta al cartello selvaggio

SHARE

Oggi alle ore 17 un incontro pubblico per dire “no” alla cartellonistica selvaggia.

Basta ai cartelloni selvaggi. Oggi alle ore 17, presso la Sala Consiliare “Piacentina Lo Mastro” del Municipio Roma XI, in via Benedetto Croce 50, si terrà un incontro pubblico a cui sono stati invitati, oltre i cittadini, anche il sindaco di Roma Gianni Alemanno, i presidenti di Municipio, le associazioni, i comitati di cittadini. I promotori dell’iniziativa sono o Municipi Roma XI, IX VII, XVII, insieme a VAS – Verdi Ambiente e Società, Cittadinanza Attiva Lazio e al Comitato Promotore della Delibera di Iniziativa Pololare.

E parlando di decoro urbano, il Presidente del Municipio XI Andrea Catarci si fa sentire contro il Pdl e i suo manifesti comparsi negli ultimi tempi: “I nostri quartieri in questi giorni sono stati bersagliati da 5 o 6 diverse tipologie di manifesti del Pdl, ognuno di grandi dimensioni ed affisso in migliaia di copie. In slogan improbabili che hanno sostituito i contenuti è stata sintetizzata la difesa dell’indifendibile, cioè dell’operato dei governi Berlusconi, Polverini ed Alemanno, nonché la critica della sinistra che è maggioranza al Municipio Roma XI. Evidentemente gli scricchiolii e le crepe delle relative compagini cominciano ad essere avvertiti anche dai diretti interessati. Così il Pdl non esita ad investire elevate cifre economiche ed a fare squallido sfoggio delle propria capacità di dissipazione, alla faccia di quella Roma delle difficoltà quotidiane e della crisi economica a cui è già stata sbattuta in faccia la pajata con Bossi. Non solo. Il partito di maggioranza in città, come nelle peggiori dispute elettorali, peggio che in qualsiasi campagna elettorale, sporca, imbratta e devasta impunemente il territorio, non risparmiando le fermate degli autobus, le centraline dell’Acea, i cassonetti della raccolta rifiuti, i marmi di palazzi inviolati. Sarà questo il primo lavoro per il nuovo nucleo del Decoro Urbano annunciato da Alemanno o si occuperà solo dei writers?

Il Pdl, il partito che vuole ordine e disciplina (degli altri..), ha dato contestuale prova di quanto possa essere tracotante l’arroganza dei potenti e di quanto possa disprezzare persino quella Roma che dovrebbe amministrare!”

Arianna Adamo