Home Municipi Municipio VIII

Bidet di via Costantino: domato un principio di incendio

SHARE
vigili bidet 2

Continue le richieste del Municipio sulla sicurezza dell’area

L’INCENDIO – Tra i primi a dare la notizia, come sempre più spesso accade, sono stati gli utenti di Facebook, attraverso il gruppo ‘Sei di San Paolo Se’. Il principio di incendio si è sviluppato poche ore fa all’interno dell’area dell’Albergo incompiuto nel quartiere San Paolo, tra via Giustiniano Imperatore e Via Costantino. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno arginato le fiamme evitando l’aggravarsi della situazione. 

LA SITUAZIONE DEL CANTIERE – A parlare della vicenda, richiamando l’immobilismo sul cantiere abbandonato, sono stati il Presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci e l’Assessore all’Urbanistica municipale, Massimo Miglio: “Nel tempo si è avuto modo di sollecitare in più occasioni la proprietà della struttura per la messa in sicurezza dell’albergo e di tutta l’area di competenza nonché è stato chiesto al Sindaco Marino e alla Giunta di acquisire a patrimonio pubblico l’edificio, in modo da farlo uscire, una volta per tutte, dallo stato di degrado e abbandono in cui è ridotto da anni”

LE RICHIESTE DEL MUNICIPIO – Un cantiere fermo, abbandonato e saccheggiato, con una recinzione divelta in più punti che non aumenta la sicurezza dell’area: “Chi si trova a passare davanti a quello che viene chiamato Bidet vede un nuvolo di sterpaglie secche ovunque, rifiuti solidi sparsi qua e là, situazioni che non fanno che aumentare le possibilità, vista la calura di questi giorni, dello svilupparsi di incendi e di possibili pericoli per la salute e la sicurezza pubblica – seguitano Catarci e Miglio – Ancora di più oggi è opportuno prevedere l’acquisizione al patrimonio pubblico, in forma di risarcimento, dell’edificio e dell’intera area, per trasformare un bene oggi inutilizzato e fonte di degrado in qualcosa di positivo per la collettività, come un ostello per i giovani o un servizio per l’emergenza abitativa”.