Home Municipi Municipio VIII

Boxe: la cintura di De Carolis finalmente a Montagnola

SHARE
decarolis 1 cintura

Dopo le denunce e l’indignazione la cintura arriva a Roma

LA CINTURA ARRIVA A ROMA – “E alla fine ci siamo riusciti! La cintura è arrivata a Giovanni De Carolis. Una battaglia che abbiamo vinto grazie al vostro sostegno e al vostro affetto!”. In questo modo la Team Boxe, la Palestra Popolare della Montagnola, annuncia la conclusione di una vicenda incredibile. Il 9 gennaio scorso l’atleta romano Giovanni De Carolis, pugile cresciuto e formato nella splendida esperienza della Palestra di Montagnola, ha vinto il titolo di Campione del Mondo dei Pesi Mediomassimi. Purtroppo dopo la vittoria a Offenburg, in Germania, in un bellissimo match contro l’ex detentore Feigenbutz, la cintura non era ancora arrivata in Italia. 

LA PETIZIONE – Dalla Germania era stata assicurata la spedizioni tempestiva dei trofei, ma dopo vari solleciti era arrivata, completamente rovinata, soltanto la cintura GBU (sigla poco conosciuta), ma non la ben più rilevante cintura WBA. Per denunciare questa vicenda era stata anche lanciata anche una petizione online diretta al vice presidente della WBA (World Boxing Association) Gilberto Mendoza. “Ora basta con questa prepotenza: vogliamo subito il maltolto a casa, in Italia, a Roma, alla Montagnola – scriveva Andrea Catarci, Presidente uscente e ricandidato al Municipio VIII, nonché estensore della petizione – Le Istituzioni sportive, quelle nazionali, si facciano parte in causa per porre fine a questa spavalda buffonata che si sostanzia in una sottrazione indebita”.

IL PROSSIMO INCONTRO – Per ora la cintura resta alla Montagnola, saldamente stretta al suo campione. Nonostante questo De Carolis il prossimo 16 luglio dovrà difendere il titolo, nuovamente in Germania. “Giovanni tornerà in Germania con la cintura indosso – conclude Catarci – Saremo in tanti con lui ad accompagnarlo nella difesa del titolo”.

LeMa