Home Municipi Municipio VIII

Eataly, marchio di eccellenza all’Ostiense

SHARE

L’Assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale, Davide Bordoni e il Presidente del Municipio XI, Andrea Catarci, esprimono soddisfazione per la prossima apertura del nuovo polo della catena Eataly presso l’Air Terminal Ostiense, un vanto per la capitale che contribuirà positivamente alla riqualificazione dell’area. A darne notizia due comunicati che pubblichiamo di seguito.


“Dopo il Nuovo Trasporto Viaggiatori (NTV) all’Air terminal, apre Eataly, il marchio italiano del cibo di qualità che è stato presentato in anteprima, alla presenza di Ministri, Sindaco, Presidenti di Provincia e Regione. Si tratta di una grande operazione sul piano occupazionale, culturale e di riqualificazione urbana. ” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI. Già 557 persone, di 27 anni di anni di media, lavorano nella Eataly romana e circa 250 produttori locali dell’agro alimentare effettueranno le forniture. In Eataly si intrecciano, ristorazione, vendita e didattica, arte e cibo, Modigliani e le specialità regionali, con l’idea guida di rilanciare alcuni dei punti di forza dell’economia nazionale. Eataly infine è, come NTV, la riqualificazione dell’Air terminal, monumento allo spreco costruito per i mondiali di calcio del 90 e poi abbandonato per oltre 20 anni all’incuria. Simbolicamente diventa il segno di un’economia reale che rifugge dalla finanza e dalle devastanti scommesse su derivati o simili per investire nella creazione di posti di lavoro. Avviene all’Ostiense, in una delle aree ex industriali della città con il più alto tasso di trasformazione legata al riuso di manufatti con funzioni dimesse. Il Municipio XI ha lavorato affinché tale evento avvenisse nel pieno rispetto delle regole e, dopo essere arrivato a sospendere i lavori per irregolarità nell’iter autorizzativo, dà il benvenuto ad Eataly, a Oscar Farinetti e a tutte le persone che lavorano nell’Air terminal.” Dichiara il presidente del Muncipio XI, Andrea Catarci.

Anche l’assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale, Davide Bordoni ha commentato positivamente la prossima apertura di Eataly, uno spazio che celebra la buona cucina nostrana ed elemento di vanto per la capitale.

“Roma è orgogliosa di ospitare Eataly che non è solo un tempio del gusto ma un luogo che celebra l’Italia e la sua bellezza in tutte le sue forme e manifestazioni. Grazie a Oscar Farinetti riprende vita uno spazio collocato in un punto strategico della città che saprà catalizzare l’attenzione degli amanti della buona cucina e del Made in Italy, le cui attrattive sono state pensate per soddisfare romani e turisti che visitano la Capitale. Ogni area è stata ideata con cura e attenzione a tutti i dettagli che hanno reso grande la tradizione italiana. Ho avuto modo di apprezzare la struttura realizzata a New York ma quella di Roma è ancora più interessante da visitare e da vivere come spazio globale di espressione della cultura enogastronomica italiana”. E’ quanto dichiara in una nota l’Assessore Davide Bordoni.