Home Municipi Municipio VIII

Catarci: “No ai tagli della Polverini sui posti letto al Cto”

SHARE

“Un colpo mortale alle strutture ospedaliere nel Lazio nella manovra economica al varo della Destra in Regione.

Cento posti (ben il 50%) in meno al CTO che mineranno la salute dei cittadini non solo del nostro Municipio ma di tutta Roma, bisognosa di un Pronto Soccorso, di un Centro Traumatologico di eccellenza, di reparti ortopedici e di reparti di supporto. Il ricorso al privato sarà la risposta di una minima parte della popolazione, con buona pace del principio di uguaglianza su cui si basa l’assistenza sanitaria pubblica.” – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci.

“Prima delle elezioni la Polverini ha promesso che non avrebbe ridotto i posti letto ospedalieri – commenta Antonio Bertolini, Delegato alla Sanità  Antonio Bertolini del Municipio Roma XI – ora si manifestano le sue vere intenzioni: i tagli saranno sulla salute della gente. Considerando le già note vicende della ASL RMC, lo scandalo di Lady ASL, lo stato di sofferenza dovuto alla drammatica carenza di strutture territoriali pubbliche, e le liste di attesa non compatibili con la efficacia diagnostica e curativa, il Municipio Roma XI viene ulteriormente colpito, senza che sia stata effettuata nessuna valutazione obiettiva sui bisogni sanitari, nel suo unico presidio ospedaliero di riferimento per la popolazione”.