Home Municipi Municipio VIII

CTO: Smentite le voci sulla chiusura del Pronto Soccorso

SHARE
ctoGRANDE

Dal Municipio si chiede il rilancio in vista del Giubileo

SMENTITA LA CHIUSURA – A quanto si apprende dalle dichiarazioni del Presidente del Municipo VIII, Andrea Catarci e del Delegato del Sindaco per la ASL RmC, Antonio Bertolini, sembrano essere state smentite le voci su una possibile chiusura del pronto soccorso ortopedico dell’ospedale CTO a partire dal mese di luglio. A smentire la notizia è stata la stessa RmC, interpellata in merito dal minisindaco. 

POTENZIARE PER IL GIUBILEO – Secondo Catarci sarebbero tutt’altre le attenzioni che servirebbero per il rilancio del nosocomio: “È opportuno potenziarne l’attività in vista del prossimo Giubileo ed il Direttore Generale dell’ASL RM C Saitto ha ribadito la disponibilità a farlo, con risorse umane aggiuntive, puntando all’erogazione di un servizio h24 – seguitano il Presidente e il Delegato Bertolini – Qualora prevalga l’indicazione contraria fornita in diverse occasioni dalla Direzione Sanitaria RM C, siamo pronti a sostenere azioni immediate per contrastare la chiusura del Pronto Soccorso”.

IL MASTER PLAN – L’Ospedale resta comunque in attesa delle tanto richieste misure per il rilancio. Su questo fronte potrebbero esserci delle belle notizie, anche se il personale e i cittadini sono stati abituati a non cantar vittoria quando si parla di questa vicenda: “Un altro importante segnale di attenzione all’ospedale CTO si è sostanziato con il master plan dell’ASL RmC sulla riqualificazione della struttura pubblica proposta alla Regione Lazio poche settimine fa – aggiungo Catarci e il Delegato del Sindaco – In esso si prevede l’avvio dei primi lavori tramite risorse messe a disposizione dall’ASL stessa. La Regione Lazio faccia la sua parte, individui i fondi necessari per tradurre in realtà gli impegni assunti nei documenti – concludono Catarci e Bertolini – e non perda l’occasione del Giubileo per potenziare l’ospedale CTO”.

LeMa