Home Municipi Municipio VIII

Elezioni Municipio VIII: ecco come si vota

Tutte le istruzioni sul voto per le amministrative del 10 giugno

SHARE
elezioni-comunali-scrutinio-3

ELEZIONI AMMINISTRATIVE – Domenica 10 giugno 2018 i cittadini del Municipio VIII e del III torneranno alle urne per eleggere il Presidente del Municipio e i componenti del Consiglio Municipale. Qualora uno dei candidati presidenti non ottenesse il 50% + 1 dei voti (venendo quindi proclamato eletto al primo turno) il ballottaggio è fissato per domenica 24 giugno 2018. Al ballottaggio parteciperanno i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. L’orario di svolgimento delle consultazioni elettorali è dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Le liste elettorali con tutti i candidati alla presidenza e le liste a loro collegato sono visionabili a questo link.

COME SI VOTA 

Il sistema elettorale per l’elezione dei presidenti dei municipi e dei consiglieri del Consiglio Municipale presenta diverse possibilità per esprimere la propria preferenza.

IL VOTO PER IL CANDIDATO PRESIDENTE – Si effettua tracciando una croce sul nome del candidato presidente. In questo caso il voto è attribuito solo al candidato presidente, non si estende alla lista/liste che lo sostengono.

IL VOTO PER LA LISTA – Tracciando una croce sul simbolo di una delle liste di candidati al consiglio municipale, il voto espresso va sia al candidato presidente che alla lista a lui collegata

IL VOTO PER IL PRESIDENTE E LA LISTA – Con una croce sia su un simbolo di lista che sul nome del candidato presidente collegato alla lista votata, si esprime il voto sia per il candidato presidente che per la lista ad esso collegata

IL VOTO DISGIUNTO – Tracciando una croce sul nome del candidato presidente ed uno su una lista non collegata al candidato prescelto. Il voto sarà attribuito sia al presidente prescelto che alla lista votata.

PREFERENZA PER UN CANDIDATO CONSIGLIERE O DUE DI SESSO DIVERSO – Con una croce sul simbolo di una lista e scrivendo sul rigo vicino il nominativo del candidato scelto o dei due candidati, purchè di sesso diverso, il voto, oltre che alla lista e al candidato consigliere/i scelto, si estende anche al candidato presidente collegato a quella lista.

VOTO CON PREFERENZA E PER IL PRESIDENTE – Tracciando una croce sul candidato presidente ed uno su una lista a lui collegata ed indicando sul rigo vicino il nominativo del candidato scelto o dei due candidati, purchè di sesso diverso, il voto è attribuito al candidato presidente, alla lista e al candidato consigliere/i di quella lista.

VOTO DISGIUNTO CON PREFERENZA – Con una croce sul simbolo di una lista e scrivendo sul rigo accanto il nominativo del candidato scelto o dei due candidati, purchè di sesso diverso, ed un altro sul candidato presidente non collegato alla lista prescelta, il voto è attribuito sia al candidato presidente votato, che alla lista e al consigliere/i votato.

Red