Home Municipi Municipio VIII

Entro l’estate si punta all’apertura del nuovo mercato di via Rosa G. Carducci

A breve l'assegnazione dei 34 box, poi lo spostamento degli operatori dai mercati di Odescalchi e di via Rosa Raimondi Garibaldi

SHARE

GARBATELLA – Parte il conto alla rovescia per l’apertura del nuovo mercato di via Rosa Guarnieri Carducci, un primo importante passo nel processo di riordino dei mercati del Municipio VIII. I box sono praticamente pronti e anche gli ultimi intoppi sembrano essere stati superati. Ora non resta che aspettare lo spostamento degli operatori del vicino mercato di via Rosa Raimondi Garibaldi e da quello di via Odescalchi.

IL NUOVO MERCATO – “Speriamo che le operazioni di spostamento si completino velocemente e che l’apertura del nuovo mercato possa arrivare per il mese di giugno”. Così l’assessore municipale al Commercio, Leslie Capone, ha annunciato l’avanzare dell’iter per l’apertura del nuovo mercato realizzato sopra il PUP di via Rosa Guarnieri Carducci. Nei mesi scorsi l’assessore aveva parlato di alcune criticità legate agli allacci delle utenze elettriche e alla realizzazione di una centralina. Difficoltà che, come spiega Capone, “sono state superate grazie all’intervento del Municipio, abbiamo realizzato noi la copertura per la cabila e la centralina stessa. Nei prossimi giorni – seguita l’assessore e vice presidente – procederemo alla consegna dei 34 box, così i singoli operatori potranno iniziare ad allestirli”.

LE VECCHIE AREE DI MERCATO – I tempi per aprire il nuovo mercato sono quindi legati agli ultimi interventi rimasti e all’allestimento dei singoli box, poi si aprirà la partita della riqualificazione delle due aree che verranno lasciare dagli operatori. Anche su questo l’assessore Capone ha sottolineato che il Municipio VIII ha già iniziato a predisporre tutte le operazioni utili a rendere più breve possibile il periodo di transizione: “Per quanto riguarda l’area dell’attuale mercato di via Odescalchi si procederà ad una riqualificazione dello spartitraffico centrale del viale – spiega Capone – per questa operazione abbiamo già chiesto e ottenuto dei fondi a bilancio”. Situazione diversa, e più complessa, per quello che sarà l’ex mercato di via Rosa Raimondi Garibaldi, in questo caso una parte dell’area verrà inclusa nel vicino parco pubblico, mentre altri spazi verranno destinati al parcheggio per gli operatori e al carico e scarico delle merci.

Leonardo Mancini